Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Mourinho: “Smalling giocherà con lo Zorya”, Veretout: “Voglio restare qui”

Getty Images

Ancora difficile capire se Ibanez potrà concedere un turno in panchina a Karsdorp che rimane comunque il più quotato sulla destra, un irremovibile Mancini al centro in coppia con Smalling

Claudia Belli

Alla vigilia di Roma-Zorya, gara valida per i gironi di Conference League, José Mourinho parla alla stampa. Lo Special One ha recuperato Smalling, da qualche mese in infermeria, e lo schiererà dal primo minuto nella partita di domani. Queste le sue parole: "Se vinciamo siamo aritmeticamente qualificati, se perdiamo siamo fuori, anche se non aritmeticamente. Dobbiamo giocare con questo senso di partita decisiva. Smalling? A Genova magari sarebbe stato un rischio farlo giocare per 90 minuti, è andato in panchina e nel momento in cui Kumbulla era in difficoltà era pronto a entrare per aiutare la squadra a vincere. Nei giorni successivi si è allenato, in questo momento è in condizione di iniziare la partita, domani giocherà". Anche Jordan Veretout è intervenuto in conferenza stampa insieme all'allenatore portoghese, facendo una vera e propria dichiarazione d'amore verso i colori giallorossi: "Il primo obiettivo è fare grandi cose con la Roma e tornare in nazionale. Sono venuto qua anche per raggiungere la nazionale. Sono contento di esserci riuscito, ora voglio vincere qualcosa con la Roma e andare più in alto possibile. Il rinnovo? Il mio procuratore è in contatto con la società. Il club sa cosa deve fare, ma io sono romanista e voglio restare".

 Getty Images

La probabile formazione della Roma contro lo Zorya. Con il Torino arbitra Chiffi

Mou ringrazia la difesa a tre, ma con il ritorno di Vina e Smalling può permettersi di cambiare di nuovo. Rui Patricio in porta e difesa a quattro nel caso in cui Vina avesse recuperato per partire titolare. Ancora difficile capire se Ibanez potrà concedere un turno in panchina a Karsdorp che rimane comunque il più quotato sulla destra, un irremovibile Mancini al centro in coppia con Smalling.  Sicuro di un posto è Veretout, con lui probabile il giovane Darboe a discapito di Diawara. Capitan Pellegrini a riposo, pronto il trio composto da Shomurodov, Zaniolo e Mkhitaryan alle spalle di Abraham a cui non è concessa tregua. Sarà Daniele Chiffi della sezione di Padova ad arbitrare la Roma nel match di domenica contro il Torino. Il fischietto veneto non ha ancora incrociato la squadra di Mourinho in questo campionato, che si presenterà alla sfida contro i granata orfana di Veretout. Già cinque volte la Roma ha incrociato sulla sua strada il padovano, che sarà coadiuvato dagli assistenti Mastrodonato e Pagnotta come guardalinee, mentre Camplone sarà il quarto uomo. In sala Var sarà Banti a prendere le decisione al video, assistito da Tolfo.

Accesso all'Olimpico solo per i vaccinati e guariti

Ora è ufficiale: il Governo ha dato l'ok al Super Green Pass per contenere il coronavirus ed evitare una quarta ondata. La nuova certificazione si ottiene solamente a seguito di una vaccinazione o dopo la guarigione dal Covid e la sua validità non sarà più di 12 mesi ma di 9. Il nuovo provvedimento avrà valore dal 6 dicembre fino al 15 gennaio, con possibilità di proroga. Misura che riguarderà anche le attività ludiche e soprattutto gli accessi consentiti alle manifestazioni sportive, quali le partite di Serie A: allo stadio, quindi, si potrà accedere solo con il Super Green Pass.