“Lotito si aggiusta il calendario”: è scontro tra Roma e Lazio. Diaconale: “Accuse gravi” – FOTO

“Lotito si aggiusta il calendario”: è scontro tra Roma e Lazio. Diaconale: “Accuse gravi” – FOTO

Un noto speaker della radio ufficiale del club ha espresso in diretta il suo giudizio sul presidente biancoceleste e su quanto secondo lui incida all’interno della Serie A anche a livello di gestione delle partite non solo della squadra di Inzaghi, ma anche delle sue avversarie

di Redazione, @forzaroma

E’ polemica a distanza tra Arturo Diaconale, portavoce di Lotito, e uno degli speaker di punta di Roma Radio. Tutto nasce da un commento di qualche giorno fa espresso del conduttore in diretta circa la presunta influenza del presidente biancoceleste sulla Lega di A e ritenendo che ogni anno il regolamento del sorteggio di Coppa Italia cambi in base al piazzamento della Lazio in campionato. Non solo, lo speaker ribadisce anche come Lotito muova le istituzioni del calcio a suo piacimento, prendendo ad esempio la storia recente di Cicala (ex commissario ad acta della Serie A) poi dimessosi a causa di una carica non dichiarata nel club biancoceleste. Infine il conduttore chiosa sulla paura di alcuni giornali, uno in particolare, che riserverebbero nei confronti del patron della Lazio, sollecitando qualcuno a intervenire.

RISPOSTA – Accuse dunque quelle dello speaker di Roma Radio e la risposta di Arturo Diaconale attraverso la sua pagina Facebook non tarda ad arrivare: “Una regola tacita del calcio stracittadino stabilisce che la S.S. Lazio e l’A.S. Roma competono lealmente sul campo, ma evitano accuratamente qualsiasi forma di polemica o scontro verbale tra loro. Per cui evito qualsiasi commento su alcune affermazioni gravi ed aggressive nei confronti del Presidente Claudio Lotito pronunciate da un dipendente della radio della società giallorossa. Mi limito ad osservare come i tifosi delle due società romane stiano prendendo atto che un Presidente presente, attivo e capace faccia la differenza. Gli assenti non solo hanno sempre torto ma, spesso, provocano grandi delusioni in chi ha creduto in loro”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy