La Lazio punta il derby, Inzaghi: “Dovremo fare meglio”. De Vrij: “Nessun favorito”

Il tecnico biancoceleste ha ammesso: “Ho voluto preservare Milinkovic-Savic”. Il centrale olandese: “Dobbiamo tenere in testa che saranno due sfide, può succedere di tutto”

di Redazione, @forzaroma

Vittoria pesante e sofferta quella della Lazio contro l’Udinese, ottenuta grazie a un rigore segnato da Immobile. Ora i biancocelesti si concentreranno sul derby contro la Roma di mercoledì in Coppa Italia. Da Inzaghi a de Vrij, i calciatori laziali nel postpartita mettono nel mirino la seconda stracittadina stagionale.

SIMONE INZAGHI

Per il derby dovremo fare meglio, oggi ci mancava anche qualche giocatore importante fuori. Milinkovic-Savic lho preservato un po’ per il derby perché per noi è tanto importante, è uno che in mezzo al campo spende tanto. Questa settimana si è allenato gli ultimi due giorni, lui voleva giocare però l’ho fatto entrare solo gli ultimi 40’”.

STEFAN DE VRIJ

“E’ una partita particolare, non vedo l’ora. Dobbiamo tenere in testa che sono due sfide, può succedere di tutto. Dzeko? Attaccante fortissimo, tra i più forti del campionato. Se la Roma è favorita? E’ il derby, non ci sono favoriti. Il derby è sempre bellissimo, siamo due squadre forti e sarà una bella partita. Bisognerà fare meglio rispetto a oggi. Siamo stati lenti e meno aggressivi, ma alla fine contano i tre punti. Sono le partite più belle da giocare”.

ALESSANDRO MURGIA

“Derby? Sono tranquillo, la prepareremo al meglio, sappiamo che squadra è. Essendo laziale e cresciuto nella Lazio, normale che la senta. Spero di avere un’occasione, ma Inzaghi sceglierà la squadra più pronta. Le parole di Nainggolan? Noi pensiamo solo a noi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy