Fonseca, la sfuriata costa due giornate. La Roma torna a Trigoria: gli infortunati ripartono

Fonseca, la sfuriata costa due giornate. La Roma torna a Trigoria: gli infortunati ripartono

Il tecnico punito dal Giudice sportivo, ma il club farà ricorso. Dzeko dimesso, Diawara da domani comincia la fisioterapia. Totti-Celebrity Hunted, in onda nel 2020

di Marco Prestisimone, @M_Prestisimone

Che il Giudice sportivo non sarebbe stato magnanimo con Fonseca se lo aspettavano un po’ tutti. Nel pomeriggio è arrivata anche l’ufficialità: il tecnico portoghese è stato squalificato per due giornate (più ammenda di 10 mila euro) per le proteste a fine partita nei confronti dell’arbitro Massa anche per non aver consultato il Var (di cui ha parlato anche Kolarov). La Roma però non ci sta ed è pronta a fare ricorso, vista anche l’ammissione di colpa dell’allenatore nell’immediato post partita: l’obiettivo è averlo in panchina contro il Milan il 27 ottobre. Diversa sorte per Nuno Romano, l’uomo dello staff che ha applaudito il direttore di gara: non essendo un tesserato ufficiale del club, è stata punita la Roma con una multa da 15 mila euro per averlo fatto entrare in campo.

Trigoria: al lavoro squadra e infortunati

I giocatori, dopo il giorno di riposo concesso dallo staff, sono tornati al Fulvio Bernardini per il primo allenamento della settimana. Assenti i nazionali, occhi puntati invece sugli infortunati: Dzeko è stato dimesso da Villa Stuart e starà a riposo anche domani; Diawara da domani sarà a Trigoria per cominciare la fisioterapia mentre chi ha già iniziato sono Zappacosta e Pellegrini (che ha passato il pomeriggio con Santon e Jesus). Florenzi (alle prese ancora con i postumi da influenza) ha lavorato in palestra. Cetin, Under e Perotti hanno fatto lavoro individuale in campo: il loro rientro è quello più vicino. Dovrà aspettare un po’ di più Mkhitaryan, che invece ha svolto personalizzato in palestra.

Fonseca cerca i gol, Totti pronto al debutto nel nuovo reality

In questi giorni di sosta il tecnico lavorerà per restituire alla squadra pericolosità in attacco: Dzeko non può essere l’unico attaccante in grado di far gol e per questo si cercheranno i gol dai trequartisti, che in questo aspetto sono mancati. La buona notizia arriva proprio dall’infermeria visto che torneranno a disposizione due uomini importanti come Perotti e Under. Chi non faceva fatica a trovare la porta era Francesco Totti, che adesso però è pronto ad un’altra avventura. Dopo gli indizi social di questi giorni, è arrivata la data dell’inizio di Celebrity Hunted: sarà disponibile su Amazon Prime Video nei primi mesi del 2020. La Roma ha celebrato il compleanno di Nils Liedholm (che oggi avrebbe compiuto 97 anni), di cui ha parlato anche Capello: “Da lui ho imparato tanto, meritava grande rispetto”. Sorride l’Italia femminile: 2-0 alla Bosnia, in gol anche la giallorossa Giugliano. L’ex Bastos dice addio al calcio.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy