Roma, la vendetta è servita: poker alla Fiorentina e un Natale tra i grandi – FOTO

Roma, la vendetta è servita: poker alla Fiorentina e un Natale tra i grandi – FOTO

I giallorossi vincono a Firenze e chiudono bene l’anno: Dzeko, Pellegrini e Zaniolo sono super, Mancini e Smalling pure

di Marco Prestisimone, @M_Prestisimone

FIRENZE – La Roma si fa un bel regalo di Natale. Nell’ultima partita del 2019 batte 4-1 la Fiorentina al Franchi e conserva saldamente il quarto posto. I giallorossi vanno in vantaggio nel primo tempo con Dzeko (ma che super giocata di Pellegrini e Zaniolo) raddoppiano con Kolarov con una punizione disegnata e trovano nel finale il terzo gol con Pellegrini (alla prima gioia personale in stagione) e il poker di Zaniolo. Inutile il gol fortunoso di Badelj prima della fine del primo tempo. Fonseca esulta e si gode le feste: la sua Roma è momentaneamente a più sei dal quinto posto occupato dal Cagliari e a meno uno dalla Lazio e a meno quattro dall’Inter seconda.

DZEKOLAROV – Fonseca ritrova dal primo minuto Smalling e Mancini, che avevano saltato gli ultimi impegni (l’inglese per infortunio e Gianluca per squalifica). L’altra notizia dalla formazione è la conferma di Florenzi, alla terza partita consecutiva da titolare dopo quelle con Wolfsberger e Spal. Montella è senza i suoi due assi Chiesa e Ribery ma è la Fiorentina a partire meglio: al 12’ doppia occasione con Vlahovic e Boateng, ma prima in uscita e poi sul primo palo è bravissimo Pau Lopez. Un minuto dopo ancora Vlahovic segna, ma è in fuorigioco netto e il vantaggio viene subito annullato. Sembra l’inizio di una brutta serata ma la Roma si sveglia e in due minuti gira la partita. Al 19’ Diawara recupera palla in pressione, Pellegrini inventa un passaggio super per Zaniolo che in scivolata serve al centro Dzeko: il bosniaco col destro batte Dragowski, porta in avanti la Roma e raggiunge quota 97 con la maglia giallorossa. Tempo sessanta secondi e l’amico Kolarov fa 2-0 con una punizione dal limite guadagnata da Zaniolo. I giallorossi prendono il dominio del campo ma i viola sono fortunati e al 34’ tornano sotto: Veretout devia un tocco di Pulgar e mette involontariamente Badelj in porta: l’ex Lazio non sbaglia davanti a Pau Lopez e porta i suoi sul 2-1. La Roma un minuto dopo avrebbe la chance del 3-1 ma Lirola è bravissimo a fare la diagonale sul lancio di Florenzi per Perotti.

FINALE COL BOTTO – Nel secondo tempo la Roma inizia un po’ molle e Fonseca se ne accorge subito, richiamando i suoi a ritrovare l’attenzione dei primi 45’: la Fiorentina avrebbe anche un paio di occasioni in contropiede ma sono bravissimi Mancini e Smalling. La partita diventa più fisica: i due centrali della Roma vincono i duelli con Vlahovic e Boateng, Pellegrini quelli con Badelj e Zaniolo con Caceres. Bene anche Diawara: nel primo tempo non sbaglia nulla ma nel secondo si prende un paio di rimbrotti da Dzeko e uno anche da Fonseca. Al 65’ lampo di Castrovilli che fa una ruleta in area e poi cade, ma Orsato non ha dubbi e lo ammonisce per simulazione. Dall’altra parte super occasione per la Roma, ma Florenzi sul fondo non è preciso nel cross basso in area. Al 73’ la Roma la chiude con il primo gol in campionato di Pellegrini: Lorenzo scambia con Dzeko e con destro precisissimo dal limite dell’area batte per la terza volta Dragowski. Nel finale arriva anche il quarto gol, con un assist capolavoro di Dzeko e il sinistro sul palo lontano di Zaniolo. La Roma può esultare: con i tre di stasera sale a 35 punti, a meno uno dalla Lazio e a più sei sul Cagliari e regalando a sé e ai suoi tifosi un Natale come si deve.

 

 

TABELLINO

Fiorentina-Roma 1-4
Marcatori:
18′ Dzeko, 22′ Kolarov, 33′ Badelj, 73′ Pellegrini, 88′ Zaniolo

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Cacares; Lirola (83′ Sottil), Pulgar, Badelj, Castrovilli (83′ Eysseric), Dalbert; Boateng (66′ Pedro), Vlahovic.
A disp.: Terracciano, Cerofolini, Venuti, Ceccherini, Ranieri, Zurkowski, Cristoforo, Ghezzal.
All.: Vincenzo Montella.

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi, Smalling, Mancini, Kolarov; Diawara, Veretout; Zaniolo (91′ Spinazzola), Pellegrini (86′ Under), Perotti (76′ Mkhitaryan); Dzeko.
A disp: Fuzato, Cardinali, Juan Jesus, Cetin, Fazio, Antonucci, Kalinic.
All.: Paulo Fonseca.

Arbitro: Orsato
Assistenti: Tegoni–Del Giovane
IV uomo: Manganiello
Var: Aureliano
Avar: Schenone

NOTE Ammoniti: 21′ Pezzella, 38′ Zaniolo, 46′ Cacares, 47′ Kolarov, 57′ Diawara, 64′ Castrovilli

LIVE PREPARTITA 

Ore 20.15 – Sul terreno di gioco del Franchi anche il resto dei giallorossi, guidati dal capitano Florenzi: comincia il riscaldamento.

Ore 20.00 – In campo i portieri di Roma e Fiorentina.

Ore 19.30 – Ecco la formazione ufficiale della Roma: Mancini-Smalling al centro della difesa, Florenzi terzino titolare a destra.

Ore 19.00 – La Roma ha lasciato il suo albergo. Ad aspettarli alcuni tifosi sotto la pioggia che hanno incitato la squadra.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy