DiFra: “Basta ricadute, avviciniamo il Napoli”. De Rossi e Florenzi presenti, Olsen punta lo scudetto

Il tecnico giallorosso: “Mi fa rabbia che abbiamo bisogno di prendere schiaffi per dare risposte”. Convocato anche Kolarov, ancora fuori Pastore. Impresa della Primavera a Zingonia, prima vittoria per le ragazze

di Francesco Iucca, @francescoiucca

Importante giornata di vigilia per la Roma, che domani sera in casa del Napoli si gioca una chance fondamentale per accorciare sul gruppo di testa. Lo sa bene Eusebio Di Francesco, che oggi ha parlato nella consueta conferenza stampa: “In Champions ci siamo ritrovati dopo la sconfitta con la Spal, ma mi fa rabbia pensare che abbiamo bisogno di due schiaffi per dare risposte importanti. La capacità di trattare le partite allo stesso modo deve essere il nostro momento di crescita. Siccome ci siamo già ricaduti altre volte non ce lo possiamo più permettere – sottolinea il tecnico giallorosso -. Oggi il Napoli dimostra di essere superiore perché ha più punti, ma dobbiamo credere di poter colmare il gap. Non avremo tante occasioni, ne abbiamo una domani e dobbiamo essere bravi a sfruttarla. Le altre devono avere paura di noi, perché non sanno che squadra si trovano davanti, capace di grandi prestazioni come di perdere la testa in pochi minuti. Siamo una squadra imprevedibile, a volte anche per me“.

DAL CAMPO – Nella conferenza stampa Di Francesco ha sottolineato l’importanza dell’allenamento di rifinitura che avrebbe diretto da lì a poco. E le indicazioni colte dal tecnico giallorosso sono state sostanzialmente positive: hanno partecipato alla seduta con il gruppo De Rossi, Kolarov e Florenzi. Tutti e tre sono stati, quindi, regolarmente convocati, a differenza di chi ha lavorato a parte come Pastore, Karsdorp, Kluivert e Perotti. Dopo l’allenamento la Roma è partita dalla Stazione Termini, accolta da una ventina di tifosi, in direzione Napoli. I partenopei, invece, si sono allenati questa mattina tra attivazione e fase tattica con esercitazioni sui calci piazzati. Ancelotti non potrà contare su Verdi e Ounas, non convocati, mentre ci sarà Insigne. “Dobbiamo vincere una sfida importante con la Roma, dobbiamo arrivarci al top per pensare di poterla battere”, le parole di Arkadiusz Milik.

L’ALTRA ROMA – Giornata decisamente positiva sia per la Primavera che per la Roma Femminile. I ragazzi di Alberto De Rossi hanno compiuto una vera e propria impresa con la vittoria in casa della capolista Atalanta. La tripletta di Celar firma il 3-0 esaltante dei giallorossi, per la gioia del tecnico: “Un passettino in avanti sotto il profilo caratteriale l’abbiamo fatto. I ragazzi che giocano meno sono stati straordinari, non hanno mai mollato ma noi non li abbandoniamo mai”. Anche Marcucci e Zamarion hanno esultato dopo il match:Abbiamo fatto una grande partita, siamo una grande squadra. Dovevamo dare un segnale al campionato, siamo una squadra importante che può lottare per il vertice della classifica. Abbiamo una mentalità migliore rispetto all’inizio”. Successo esterno anche per la squadra di Elisabetta Bavagnoli, che in casa della Florentia fa registrare la prima storica vittoria della Roma Femminile: decisive le reti di Ciccotti e Bonfantini.

LE ALTRE NEWS – Intanto dall’Inghilterra arriva l’ennesimo pericolo di mercato. Secondo la stampa britannica, infatti, il Tottenham sarebbe pronto a presentare un’offerta da 58 milioni di euro per Cengiz Under. Chi, invece, a Roma è appena arrivato è Robin Olsen. “I paragoni con Alisson erano normali, lui è un portiere fantastico e c’era tanta pressione. Io, però, voglio dimostrare di poter prendere il suo posto e voglio vincere lo scudetto con la Roma, le parole del portiere svedese. Mentre Totti è pronto alla sua nuova vita da lettore incallito, per Daniele De Rossi la società giallorossa sta già programmando il futuro. Per l’attuale capitano romanista è pronto il rinnovo per un altro anno e poi un ruolo da allenatore, nel settore giovanile o addirittura da collaboratore tecnico nello staff della prima squadra.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy