Barcellona, misure di sicurezza speciali in occasione della sfida di Champions con la Roma

La polizia catalana ha previsto un piano specifico per aumentare la sicurezza ed il numero degli agenti impiegati. “Sappiamo che non ci sono valutazioni per un rischio concreto” rassicura il commissario Josep Lluís Trapero

di Redazione, @forzaroma

Dopo quanto accaduto a Parigi, il terrore sta contagiando molti stati europei. Tra di essi c’è anche la Spagna: secondo quanto riporta il portale Sport.es, in vista della sfida di Champions League fra Barcellona e Roma, in programma martedì 24 novembre al Camp Nou, saranno rafforzate le misure di sicurezza.

A confermarlo è la stessa polizia catalana, che ha previsto un piano specifico per aumentare la sicurezza ed il numero degli agenti impiegati. Nessuna possibilità di rinvio, come invece accaduto per Belgio-Spagna: “Quello che è accaduto in Belgio non ci condiziona – ha dichiarato il commissario Josep Lluís TraperoNoi dobbiamo pensare alla partita di martedì tra Barcellona e Roma, e sappiamo che non ci sono valutazioni per un rischio concreto. Alla prossima riunione proporremo un aumento di alcune azioni preventive soprattutto per martedì“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy