Attesa Roma: si lavora al rinnovo di Zaniolo, stand-by Dzeko. Mancini-Pau Lopez vicini

Attesa Roma: si lavora al rinnovo di Zaniolo, stand-by Dzeko. Mancini-Pau Lopez vicini

Una settimana all’inizio del ritiro a Trigoria: domani nuovo appuntamento per Veretout. Schick piace in Bundesliga

di Marco Prestisimone, @M_Prestisimone

Dopo aver superato da immune la deadline del 30 giugno, Petrachi può finalmente dedicarsi con più serenità al mercato in entrata. Detto di Barella, promosso sposo dell’Inter, il neo direttore sportivo sta comunque lavorando su diverse piste per regalare a Fonseca scelte di livello per la stagione che verrà e che prenderà il via ufficialmente il 9 luglio con la prima doppia seduta a Trigoria (ma già l’8 visite mediche di rito a Villa Stuart per tutti i nazionali).

STAND-BY – Tra questi c’è Edin Dzeko: il bosniaco sembrava a un passo dall’Inter nel mese di giugno ma i rapporti con l’Inter si sono raffreddati e Petrachi è riuscito a tirar fuori le plusvalenze da altri calciatori, a partire da Manolas. Ora la Roma può alzare l’asticella per cedere l’attaccante, che se non si dovesse trovare l’accordo si presenterà a Trigoria da separato in casa. Ferma anche la trattativa per Barella: il centrocampista ha confermato la sua volontà di andare all’Inter, con buona pace di Roma e Cagliari che hanno trovato l’accordo per la cessione. Nel pomeriggio l’agente Beltrami è stato nella sede dell’Inter per trattare il futuro del talento sardo e di Nainggolan.
Novità invece sul fronte Zaniolo: l’agente e Petrachi si sono messi al lavoro per rinnovare e adeguare il contratto e allontanare le voci di mercato (Juventus e Tottenham comprese). Al momento c’è ancora distanza, con l’entourage che chiede 2.5 milioni l’anno e i giallorossi fermi a 1.3 più bonus. Con Olsen in uscita c’è da sistemare il capitolo portiere: dalla Spagna spingono per l’arrivo di Pau Lopez dal Betis Siviglia in un’operazione da 18 milioni. Ma non si scarta ancora la pista Cragno. Schick piace in Bundesliga al Borussia Dortmund e allo Schalke 04, mentre è atteso un rilancio della Dinamo Mosca per Gerson. 

ALTRE – Attesa anche per Veretout: la Roma ha superato tutti nella proposta di ingaggio (circa 3 milioni a stagione) e domani andrà in scena un nuovo incontro tra Petrachi e Pradè che può rivelarsi decisivo. Oggi il summit con il Milan, che ha messo sul tavolo cinque contropartite. Intanto si avvicina Gianluca Mancini: solo cinque i milioni di distanza che dividono Roma e Atalanta, possibile che si trovi l’accordo a metà strada. Deve ancora scegliere il suo futuro Daniele De Rossi. Di lui ha parlato il presidente del Boca Juniors: “L’ho sempre vista come un’operazione difficile”. Nzonzi rifiuta il Galatasaray, Greco e Bucri ufficiali al Torino nell’operazione Petrachi.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy