Nainggolan: “Dobbiamo vincere così posso prendere in giro Florenzi”

Alla conferenza stampa della vigilia di Belgio-Italia, insieme al c.t. belga, si è presentato il romanista Nainggolan che ha scherzato sullo scontro con il compagno di squadra

di Redazione, @forzaroma

L’allenatore della nazionale belga Marc Wilmots ha tenuto la conferenza stampa della vigilia dell’amichevole Belgio-Italia e, da quanto riportato dall’Ansa, sembra essere molto determinato a veder vincere la sua squadra: “Rispetto gli italiani anche perchè qui ce ne sono molti ma io voglio che i miei siano concentrati. Non mi piace perdere“.

Ha anche aggiunto: “L’Italia si sa difendere a tre, a quattro, a cinque. Giocando in casa dovremo attaccare e fare bella figura, anche se contro avversari di livello non possiamo certo pensare di dominare“.

Con il suo tecnico, in conferenza stampa, si è presentato anche il giallorosso Nainggolan per la quale non può essere una partita come le altre: “In Italia ho iniziato in Serie B, poi in A a Cagliari e poi la Roma. Mia moglie è italiana, certo che per me è una partita molto speciale. Devo giocare bene per prendere in giro a Roma il mio amico Alessandro Florenzi, se vinciamo“.

Sul valore della nazionale italiana il ninja ha detto: “Non ci sono più Totti, Del Piero e Cannavaro, ma non vuol dire niente. È molto forte fisicamente e Conte ha costruito un blocco di cemento“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy