Totti abdica: “Juve fuori concorso, puntiamo al secondo posto”. Derby, da domani biglietti in vendita

Totti abdica: “Juve fuori concorso, puntiamo al secondo posto”. Derby, da domani biglietti in vendita

Il dirigente giallorosso sul presente e futuro della Roma: “I bianconeri fanno un campionato a parte, ma è troppo presto per i giudizi”. Stadio, Raggi: “Andremo avanti se le ipotesi della magistratura saranno discorsi goliardici”

di Francesco Iucca, @francescoiucca

Con i nazionali in giro per il mondo, quest’oggi a monopolizzare l’attenzione del mondo Roma sono state le parole di Francesco Totti, intervenuto ai microfoni della radio ufficiale per parlare del presente e del futuro della squadra: “Sono tre partite e non possiamo già dare le colpe a uno o all’altro, ci vuole equilibrio. Ma dobbiamo essere realisti – ha continuato il dirigente giallorosso -, la Juve fa un campionato a parte ed è fuori concorso. Noi dobbiamo fare un campionato cercando di arrivare tra il secondo e il quarto posto, l’importante è che con questa cosa non si trovi un alibi. Bisogna essere più uniti che mai, le chiacchiere da bar dobbiamo lasciarle fuori da Trigoria”. Totti spende poi parole al miele per Di Francesco: “Posso metterci la mano sul fuoco che è tra i più forti allenatori italiani, ha grande carattere e non si fa influenzare da nessuno. Dobbiamo stargli vicino, anche i tifosi“. Poi su Monchi: “Ha venduto grandi giocatori, ma ha anche comprato grandi giocatori. È una squadra forte. Perciò stare qua a giudicare Monchi, a dire che è un caprone, un incapace, sono parole superflue. A fine anno si giudicherà“. Dichiarazioni che portano la Roma a volare basso, predicando calma ed equilibrio sulla stregua del diktat di Eusebio Di Francesco. A fare da contraltare, però, spiccano invece i proclami di crescita e trofei portati avanti da Pallotta e Monchi.

TRIGORIA TRA ‘REDUCI’ E NAZIONALI – Intanto nel quartier generale giallorosso la Roma continua a lavorare in vista dell’amichevole di domani contro il Benevento. Oggi hanno lavorato a parte Mirante, De Rossi, Florenzi e Perotti, che nei prossimi giorni tornerà in gruppo. A Coverciano, nel frattempo, il ct dell’Italia Roberto Mancini ha diretto l’allenamento pomeridiano a due giorni dall’esordio nella Nations League contro la Polonia. Nel 4-3-3 provato dagli Azzurri in campo il romanista Lorenzo Pellegrini. Con la Nazionale si sta allenamento anche il giovane Nicolò Zaniolo, chiamato un po’ a sorpresa da Mancini: “Devo dire grazie al mister, allo staff e alla Roma che ha creduto in me. È bellissimo essere qua, papà quando ha saputo della chiamata ha pianto e io quasi, ero incredulo le parole del centrocampista classe ’99 -“. Sui primi mesi di Roma: “Devo prendere il loro ritmo giorno dopo giorno, l’occasione prima o poi arriva.

STADIO – No al rito immediato per gli indagati nell’indagine della Procura capitolina sul nuovo stadio della Roma. Gli inquirenti sono intenzionati a procedere con il rito ordinario per i soggetti coinvolti nell’indagine (in totale sono 27), tra i quali Luca Parnasi e l’ex presidente di Acea, Luca Lanzalone. A proposito dell’iter del nuovo impianto della Roma ha parlato il sindaco di Roma Virginia Raggi: “Se andremo avanti? Io penso di sì, certo. La magistratura ha messo in luce determinate ipotesi che potrebbero essere critiche. Ora dobbiamo capire se erano discorsi ‘goliardici’ o se era qualcosa di più preoccupante. Se così fosse, dovremo rimodulare tutto”. Sullo studio dei flussi di traffico: “Stiamo aggiudicando per individuare il soggetto terzo che effettuerà questa nuova disamina,  speriamo i tempi siano rapidi. È necessario fare tutti gli accertamenti perché Roma merita che le cose siano fatte per bene. Vogliamo mettere una pietra tombale sulla questione. Se il ponte dei Congressi è sufficiente non serve costruire un secondo ponte”.

LE ALTRE NEWS – Intanto, con la conferma del 29 settembre come data del prossimo derby capitolino, sono state rese note le modalità di vendita dei tagliandi per il match tra Roma e Lazio. Dalle 10 di domani sarà possibile acquistare i biglietti: Distinti Sud a 45 euro. Sul fronte mercato è spuntato il nome di Diego Lainez, attaccante del Club America per cui Monchi avrebbe già fatto un’offerta. Giornata di svago per Kostas Manolas, che alla sagra della patata nella sua Naxos è stato premiato dalle cooperative agricole dell’isola greca. Intanto l’Uefa studia dei cambi importanti, tra cui l’introduzione del quinto cambio nei supplementari e l’annullamento della regola del gol che vale doppio in trasferta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy