Sogni di rimonta, Strootman: “Il ritorno sta arrivando”. Vietata la trasferta al San Paolo

L’Europa celebra Under e i bookmakers quotano il suo Pallone d’Oro. Di Francesco vuole il riscatto col Milan (arbitra Mazzoleni) ed è pronto ad una mini rivoluzione: rischiano Florenzi, De Rossi e Nainggolan

di Marco Prestisimone, @M_Prestisimone

La Roma si lecca le ferite dopo la sconfitta per 2-1 al Metalist Stadium di Kharkiv contro lo Shakhtar. Non è bastato il primo gol in Champions di Under: i giallorossi saranno chiamati ad una rimonta il prossimo 13 marzo nella gara di ritorno. I precedenti di tentata rimonta dopo la prima sconfitta esterna non sono stati sempre positivi, ma con l’aiuto del pubblico la Roma è stata capace anche di grandi imprese. Ed è Strootman il primo a chiamare la carica già il giorno dopo la sconfitta: “Il ritorno sta arrivando”, è il monito dell’olandese, che ha già iniziato il conto alla rovescia.
Contro il Milan, intanto, servirà una pronta reazione e Di Francesco, sconcertato dal secondo tempo di ieri, è pronto a scelte drastiche per affrontare la squadra di Gattuso.

UNDER MOMENT – Under ha trovato l’esordio in Champions e anche il primo gol: sono cinque nelle ultime quattro partite, condite dall’assist per Dzeko contro il Benevento. È certamente lui, insieme ad Alisson (del quale il connazionale Juan Jesus ha detto ‘non è una sorpresa’), l’uomo del momento in casa giallorossa. Il turco è stato inserito dall’UEFA nella squadra della settimana insieme a Messi, Muller e Lewandowski. Ma non solo: i bookmakers hanno iniziato a quotare il suo potenziale Pallone d’Oro entro il 2023, segnale di quanto sia cresciuta anche la credibilità a livello europeo del talento turco. Di questo exploit ne hanno risentito anche i profili social dell’ex İstanbul Başakşehir, il cui numero di followers è aumentato del 74% negli ultimi venti giorni.
Monchi intanto sogna un altro colpo del genere ed è sul talento brasiliano Marquinhos Cipriano, 18enne del San Paolo in scadenza a settembre 2018 e che è stato inserito nella lista dei 100 migliori under 20 del mondo.
Il direttore sportivo spagnolo dovrà anche risolvere la grana Florenzi: il numero 24 giallorosso vuole un ingaggio da top player ed è stranito sia per il ruolo di terzino destro che per il trattamento che gli sta riservando la tifoseria, distante da quelli per De Rossi e Totti.

RIVOLUZIONE COL MILAN? – Di Francesco è rimasto sorpreso dal secondo tempo dei suoi in Ucraina ed è pronto a diversi cambi in vista della sfida di domenica sera contro i rossoneri di Gattuso: rischiano De Rossi, Florenzi, Perotti e Nainggolan, con Pellegrini, Peres (che ha esaltato il suo intervento nel finale della partita con lo Shakhtar), El Shaarawy, Defrel pronti a prendere il loro posto.
Intanto la squadra è tornata in Italia nel primo pomeriggio ed è subito scesa in campo a Trigoria per il primo allenamento post-Champions. Scarico in palestra per chi ha giocato ieri, mentre gli altri hanno svolto un lavoro atletico in campo. Gonalons e Karsdorp si sono allenati in mattinata, proseguendo il proprio lavoro di recupero. La conferenza stampa di vigilia è prevista sabato alle 13.45, quando Di Francesco incontrerà i giornalisti nella sala Champions di Trigoria.
Contro Donnarumma e compagni arbitrerà Mazzoleni: precedenti positivi col fischietto di Bergamo, con il quale i giallorossi sono imbattuti in casa. Nella scorsa stagione ha diretto proprio Roma-Milan all’Olimpico: in quell’occasione decise il grande gol di Nainggolan.

LE ALTRE – In giornata è arrivato il divieto per i tifosi residenti in Lazio di seguire la Roma al San Paolo il prossimo 3 marzo. “La Determinazione n° 8 del 21 Febbraio 2018 classifica l’evento Napoli vs Roma tra quelli connotati da alti profili di rischio e rinvia le valutazioni al Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive, ai fini dell’individuazione delle misure di rigore. Per tale motivo, al momento, il settore ospiti non sarà posto in vendita, e la vendita degli altri settori è vietata ai residenti nella Regione Lazio”, si legge sul sito ufficiale del Napoli. La palla passa quindi al CASMS, per il momento i tifosi giallorossi non potranno acquistare i tagliandi per il big match contro la squadra di Sarri.
Ha parlato anche Totti, che al portale ufficiale del Liverpool ha commentato il grande momento di Mohamed Salah, suo ex compagno di squadra: “È tra i migliori al mondo e può ancora migliorare”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy