Roma, le macerie dopo lo tsunami Totti. Baldissoni: “Perdiamo tutti”, Pallotta: “Nessuna causa legale”

Roma, le macerie dopo lo tsunami Totti. Baldissoni: “Perdiamo tutti”, Pallotta: “Nessuna causa legale”

Il vicepresidente: “Deromanizzazione? I fatti dicono il contrario”. Di Biagio: “Pare che a Trigoria vogliano farsi del male”. Milan verso l’accordo con l’Uefa per l’esclusione dall’Europa League, i giallorossi sperano

di Valerio Salviani, @vale_salviani

Roma brucia. Ma non di passione. Nel day after della conferenza fiume nella quale Francesco Totti ha detto addio ai giallorossi, nella capitale è una caccia al ladro. Tifosi e opinionisti delle radio sono spaccati in due. Le parole dell’ex capitano hanno colpito l’ambiente come un meteorite. E dopo il comunicato di ieri, la Roma ha risposto di nuovo tramite il vicepresidente Baldissoni, intervenuto a Sky. “Siamo dispiaciuti e amareggiati” dice il dirigente. “Non abbiamo mai messo da parte Francesco, lo abbiamo aspettato e l’abbiamo seguito su Ranieri e su Conte”. Poi sulla ‘deromanizzazione’: “I fatti dicono il contrario, sarebbe sciocco e autolesionista da parte nostra”.

QUI BOSTON – Tra le tante cose, Baldissoni non esclude un addio di Pallotta in caso di mancato via libera allo stadio: “Se alla lunga il presidente vedrà che non gli viene consentito di poter passare attraverso quello che è un investimento enorme e tutto finanziato privatamente per consentirgli di primeggiare e di competere, è evidente che potrebbe pensare che forse non vale la pena farlo”. Nel pomeriggio al dipartimento di Urbanistica dell’Eur è andato in scena un nuovo incontro tra Comune e proponenti per cercare di avvicinarsi a un accordo, che per il momento non si vede. Intanto Pallotta risponde tramite Twitter a chi parla di possibili azioni legali nei confronti di Totti: “Assolutamente falso”.

PRELIMINARI – Si avvicina il giorno del raduno della Roma a Trigoria, fissato per la prossima settimana. I giallorossi saranno a Pinzolo dal 29 al 7 e cominceranno a prepararsi per i preliminari di Europa League. Secondo il Corriere della Sera, però il Milan potrebbe a breve trovare un accordo con l’Uefa, rinunciando all’Europa per evitare sanzioni più pesanti in futuro. In questo modo i giallorossi potranno evitarsi i tre turni di qualificazione rimandando l’inizio della stagione ad agosto.

ALTRE – Eusebio Di Francesco sarà il prossimo allenatore della Samp. Tra l’ex Roma e i blucerchiati balla un milione, ma l’accordo non sembra in dubbio. Altri ex giallorossi parlano dell’addio di Totti. “Sembra che a Roma vogliano farsi del male” dice il ct dell’Under 21 Di Biagio. “Francesco ha capito che la sua posizione era umiliante” spiega Zeman. L’ex ds Sabatini difende la società: “Invocare il padrone sul posto di lavoro è un luogo comune. Io penso che una società debba avere professionalità e sensibilità che non obblighino un presidente ad essere sempre presente”. Gonalons saluta Siviglia: “Lascio con nostalgia, ma ci vediamo presto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy