Roma, Fonseca sergente di ferro: doppio allenamento e poi strigliata a Leal. Mancini, stop and go

Roma, Fonseca sergente di ferro: doppio allenamento e poi strigliata a Leal. Mancini, stop and go

Il tecnico portoghese ha condotto due sedute oggi tra lavoro atletico ed esercizi col pallone, protagonista anche di una discussione con uno dei suoi collaboratori. Frenata per il difensore dell’Atalanta, ottimismo per Veretout

di Francesco Iucca, @francescoiucca

A Trigoria secondo giorno di ritiro importante per la Roma, che ha svolto la prima doppia seduta della preseason. Paulo Fonseca ha diretto stamattina un allenamento incentrato sul lavoro atletico tra riscaldamento e circuiti, poi tattica con torello e focus difensivo. Nel pomeriggio carichi più leggeri con palestra e un colloquio al centro del campo. Non si vede ancora Pau Lopez, per cui manca l’ufficialità. Da segnalare la discussione tra Fonseca e uno dei suoi tattici, Tiago Leal: i due si sono confrontati prima della seconda seduta di giornata. Stamattina, invece, è toccato a Federico Fazio far sentire la sua voce davanti alle telecamere: “Siamo tutti curiosi di conoscere meglio il mister, a me piace giocare il pallone. Quando si gioca alti serve compattezza e in particolare l’inizio di campionato sarà importante perché può darci fiducia”.

MERCATO – Sul fronte mercato c’è da registrare una frenata per Gianluca Mancini. La Roma ha preso tempo nella serata di ieri e ora la trattativa è ripartita con le società che stanno discutendo delle modalità di pagamento. Petrachi continua a lavorare per la difesa e oltre al centrale della Dea il grande obiettivo è Toby Alderweireld: Franco Baldini dovrebbe incontrare venerdì il Tottenham per parlare del giocatore belga. Si prosegue anche sulla pista Veretout, la corsa con il Milan potrebbe presto arrivare al termine. La Fiorentina vuole 25 milioni solo cash e i rossoneri non vorrebbero andare oltre i 20 mentre i giallorossi sono sempre più ottimisti. Intanto il francese non è stato convocato per la prima amichevole dei viola nel ritiro di Moena, ufficialmente per un problema fisico. Petrachi intanto continua il pressing per Higuain, che resta il sogno per l’attacco, ma intanto i tifosi della Juventus se lo coccolano. “Rimani con noi”, il grido dei sostenitori bianconeri all’arrivo del Pipita al JMedical. L’argentino ha risposto solo con un sorriso, ma molto significativo. Per il centrocampo, invece, la Roma guarda anche al Boca Juniors: i giallorossi si sarebbero inseriti nella corsa per Agustìn Almendra, classe 2000 che costa 15 milioni ed è molto seguito anche dal Napoli. In uscita è ufficiale invece l’addio di Edoardo Soleri, che si trasferisce al Padova a titolo definitivo. Per il ritorno di Ivan Marcano al Porto mancano ormai solo i dettagli, con il difensore spagnolo che dovrebbe salutare la Roma a titolo definitivo riducendosi anche l’ingaggio.

LE ALTRE NEWS – Sul fronte De Rossi, invece, la Fiorentina non molla il sogno che porta all’ex capitano della Roma. La realtà è che il centrocampista 36enne è orientato ad appendere gli scarpini al chiodo e cominciare la carriera da allenatore. La bandiera giallorossa, intanto, si è ritrovato a cena con gli ex compagni con cui è rimasto più legato, Dzeko e Kolarov. Intanto stamattina è partita la vendita dei mini abbonamenti per la fase a gironi dell’Europa League che partirà a settembre. Intanto Ignazio Marino, ex sindaco della capitale, è tornato a parlare dello Stadio della Roma: “Io spero che si faccia e che non si perda questa occasione ma non sono molto ottimista. Con me sarebbe stato inaugurato in un mandato”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy