Chi è Nicolò Zaniolo?

Notizie, vita privata e curiosità sul centrocampista della Roma

di Redazione, @forzaroma
Nicolò Zaniolo esulta dopo aver realizzato un gol contro il Porto in Champions League

Ultimo aggiornamento 12 luglio 2020

Chi è Nicolò Zaniolo?

Nicolò Zaniolo è un calciatore della Roma di ruolo centrocampista, indicato come miglior talento della squadra e tra i migliori prospetti del calcio italiano.
È nato a Massa il 2 luglio 1999
Ha debuttato con la Roma a soli 19 anni in Champions League il 19 settembre 2018 al Santiago Bernabeu nella partita contro il Real Madrid. Poco dopo Zaniolo ha debuttato anche in Serie A, il 26 settembre 2018, nel match contro il Frosinone in casa vinto 4-0 entrando al posto di Pastore. A renderlo amato dai tifosi è stata la doppietta segnata allo stadio Olimpico contro il Porto il 12 febbraio 2019 nel match d’andata degli ottavi di finale di Champions. vinto 2-1. A settembre 2018, prima di esordire in Serie A, è stato convocato per la prima volta in Nazionale dal commissario tecnico Roberto Mancini per le partite di Nations League. Ha esordito con l’Italia il 23 marzo 2019 nella partita contro la Finlandia a soli 19 anni.

In che ruolo gioca Zaniolo

Gioca trequartista o mezz’ala sinistra ed dotato di grande potenza fisica e velocità.
Il suo piede è il mancino.
È alto 1.93 m

Dove giocava

Zaniolo ha cominciato la sua carriera calcistica nel 2008 nelle giovanili del Genoa. Nel 2010 si è trasferito alla Fiorentina dove poi è stato scartato. È grazie alla Virtus Entella, dove è approdato nel 2016, che ha conquistato la Primavera dell’Inter. È arrivato alla Roma il 26 giugno 2019 assieme a Davide Santon nell’ambito dell’operazione di mercato che ha portato Radja Nainggolan all’Inter.

Quanto guadagna Zaniolo

Nicolò Zaniolo guadagna 1,5 milioni di euro a stagione più bonus grazie al rinnovo di contratto firmato nell’agosto 2019 con scadenza 30 giugno 2024.

Quanto vale

Il suo valore di mercato è di 50 milioni di euro.

Nicolò Zaniolo esulta con la maglia della AS Roma
LaPresse

Che infortuni ha avuto?

Il 12 gennaio 2020 Zaniolo si è rotto il legamento crociato anteriore del ginocchio destro con associata lesione meniscale. È tornato in campo 175 giorni dopo nella partita contro il Napoli. Poi l’11 luglio 2020 è tornato al gol al 74′ della partita contro il Brescia allo stadio “Rigamonti” 204 giorni dopo l’ultima volta (contro la Fiorentina il 20 dicembre 2019).

Chi è il procuratore di Zaniolo?

Si chiama Claudio Vigorelli e da poco più di un anno ha in mano la procura di Zaniolo. In passato l’agente ha assistito ha curato gli interessi anche di Stankovic, Materazzi e Destro.

Dove vive Zaniolo?

Abita a Roma, nella zona dell’Eur in una casa che gli è stata affittata da Francesco Totti.

Chi è il papà?

Si chiama Igor Zaniolo ed è stato anche lui calciatore professionista. In carriera ha vestito soprattutto la maglia dello Spezia tra il 1997 e il 2001, ma si è distinto anche con Genoa, Salernitana, Messina, Cosenza e Cisco Roma. In serie B ha collezionato complessivamente 120 presenze e 26 reti, ma non è mai riuscito ad esordire in Aerie A. Si è ritirato dal calcio nel 2013.

La famiglia

La mamma di Zaniolo si chiama Francesca Costa che ha avuto Nicolò e Benedetta dal matrimonio con Igor Zaniolo. In pochi mesi è diventata una star del web soprattutto su Instagram dove vanta migliaia di follower e un seguito sempre più imponente dovuto anche alla notorietà del figlio. Ha ammesso di voler partecipare ai reality in un’intervista del programma televisivo “Le Iene” e le sue foto sono molto ricercate in rete.

Nicolò Zaniolo insieme alla mamma Francesca Costa

La fidanzata di Zaniolo

Sara Scaperrotta ed è nata nel 1998, un anno prima di Zaniolo.
È la fidanzata del centrocampista della Roma dalla primavera 2019. Come spesso succede alla loro età, nonostante si siano tatuati i rispettivi nomi sulle braccia, hanno un rapporto ballerino. Si prendono, si lasciano, partono per Dubai a Natale ma tornano dopo soli due giorni, trascorrono la quarantena a casa insieme a base di crostate e Netflix ma poi non si seguono più sui social, si scrivono “Ti amo” su Instagram per giorni e poi, improvvisamente, non mettono più foto per giorni. Sara studia Moda alla Sapienza, si diverte a posare per brand di vestiti e costumi, e lavora per creare in prima persona una linea di abbigliamento. Poi, col tempo, sogna di diventare mamma di almeno due bambini.

I tatuaggi di Zaniolo

Zaniolo ha iniziato a tatuarsi quando non aveva neppure 18 anni e sembra non avere intenzione di fermarsi, anche se ha promesso a mamma Francesca di non esagerare. Per adesso la promessa è mantenuta, ma certamente quando vincerà il suo primo trofeo Nicolò lo vorrà incidere sulla pelle.

  • – Il nome “Santiago” in omaggio dell’esordio al Bernabeu
  • – La data di nascita della mamma e quelle del resto della famiglia, dal papà Igor alla sorella Benedetta
  • – Un quadrifoglio
  • – Il nome della fidanzata Sara
  • – La scritta “family” sul polso
  • – Un doppio bracciale nero sul braccio
  • – Un fulmine e una piccola croce sull’indice sinistro
Nicolò Zaniolo con la maglia della Nazionale italiana
Zaniolo in Nazionale

Perché Zaniolo lavora con Fedez?

Fedez si occuperà della comunicazione digitale e social di Nicolò Zaniolo e seguirà à i suoi passi fuori dal campo. Fedez ha un’agenzia chiamata Newtopia, che si occupa del management di artisti di tutti i settori: cantanti, youtuber, influencer e ora anche sportivi. È il primo calciatore ad entrare nella sua scuderia: in passato si era interessato a Keita Balde, ma le cose non erano andate a fondo. Fedez è una star dei social: su Instagram ha oltre 10 milioni di followers, la moglie Chiara Ferragni addirittura 20.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy