VIDEO – Cassano e il clamoroso aneddoto di mercato: “Baldini aveva venduto Totti al Chelsea”

L’ex giallorosso: “Sarei dovuto essere io il futuro della Roma”

Cassano in diretta sul canale Twitch di Bobo Vieri: “Ero affezionato e sono affezionato alla Roma, sarei rimasto per tutta la carriera. Nel 2004 torno dopo un grandissimo Europeo. Totti aveva sbagliato, sputando a Poulsen. C’era ancora Baldini dentro e Totti era stato venduto al Chelsea. Io dovevo essere il futuro della Roma, venivo da un campionato clamoroso, avevo 22 anni e il mondo ai miei piedi. Ovviamente Totti lo viene a sapere, se la lega al dito e poi sono nati problemi. Io me ne sono andato per il rinnovo, perché mi hanno promesso una determinata situazione e poi si erano rimangiati la parola. A me ha chiamato Moratti, il giorno di Natale. Siccome il mio numero di telefono non lo do a nessuno, lui aveva quello di mio cugino. Quando gli ha telefonato ha detto ‘Ciao Antonio sono Moratti’. Lui ha risposto: ‘Sì, io sono Berlusconi’. E ha chiuso il telefono”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy