‘RADIO PENSIERI’, PIACENTINI: “Carenze documentali per lo stadio? La colpa è di chi ha presentato il progetto”

Quello delle radio romane è un fenomeno che non ha eguali nel resto d’Italia. Una pluralità di stazioni a fungere da piattaforma, una schiera di giornalisti, ex calciatori e opinionisti ad animare lo spettacolo. Ecco le opinioni dei protagonisti divise per emittenti radiofoniche

di Redazione, @forzaroma

CENTRO SUONO SPORT

centro_suono

FRANCESCO BALZANI: “A questa squadra serve una stabilità. Guarda caso ieri i peggiori in campo sono stati Manolas e Paredes che sono praticamente sul mercato. La Roma ora è attesa da un ciclo terribile e dal punto di vista fisico mi sembra in involuzione. Spalletti aveva avvisato il club ma nessuno lo ha ascoltato. Poi ci sono giocatori che ancora non hanno compreso cosa vogliono fare da grandi come Peres e El Shaarawy. Totti? Visto come sta fisicamente io lo metterei anche contro la Fiorentina”.

CLAUDIO MORONI: “La Roma ieri ha sofferto troppo e non vorrei che questo si ripetesse nelle prossime partite. Vedo alcuni giocatori psicologicamente provati dalle notizie di mercato. Questo è figlio di un mercato fatto male, anzi non fatto. Mi sono reso conto che Pallotta non ha soldi da investire, è inutile che fa promesse quando non le può mantenere. Da tifoso vorrei la curva piena e lo stadio nuovo, da cittadino non toglierei le barriere e non mi sta bene uno stadio costruito con uffici intorno”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy