‘RADIO PENSIERI’, DAMASCELLI: “Florenzi in crisi d’identità, non può fare il terzino”

‘RADIO PENSIERI’, DAMASCELLI: “Florenzi in crisi d’identità, non può fare il terzino”

Ecco le opinioni dei protagonisti delle emittenti radiofoniche romane

di Redazione, @forzaroma

Quello delle radio romane è un fenomeno che non ha eguali nel resto d’Italia. Una pluralità di stazioni a fungere da piattaforma, una schiera di giornalisti, ex calciatori e opinionisti ad animare lo spettacolo. Ecco le opinioni dei protagonisti delle emittenti radiofoniche.

Stefano Agresti (Radio Radio Pomeriggio – 104,5): “Partita complicata, si rischia di riaprire il girone. L’errore dell’arbitro nell’andata ha complicato tutto. In una grande squadra non è facile collocare Florenzi, forse lo abbiamo sopravvalutato”. 

Tony Damascelli (Radio Radio Pomeriggio – 104,5): “La partita di stasera può aggiungere autostima alla Roma. I giallorossi affrontano una squadra in fiducia, è l’occasione per dimostrare che quanto visto nelle ultime settimane è realtà vera e non ipotesi. Florenzi non ha mai trovato un ruolo definitivo. Non ha l’attenzione giusta per fare il terzino, questo è l’epilogo di una crisi d’identità”. 

Roberto Renga (Radio Radio Pomeriggio – 104,5): “L’assenza di Embolo è importante. Dzeko e Kluivert possono fare male alla difesa del Borussia. Finché non c’è l’ufficialità non ci credo a Florenzi fuori. Sarebbe perfetto come esterno nel 3-5-2. In questa situazione non ha grandi colpe, nessuno gli ha detto dove doveva giocare”.

Stefano Carina (Radio Radio Pomeriggio – 104,5): “Per il Borussia la partita di stasera è quasi una finale. Clamorosamente Florenzi non giocherà neanche stasera, ma le sue prestazioni da terzino quest’anno hanno lasciato a desiderare. Dovesse giocare me lo aspetto avanti, Fonseca è stato chiaro da questo punto di vista e la vede come la vediamo tutti: non è un terzino”.

Alessandro Vocalelli (Radio Radio Pomeriggio – 104,5): “Non so spiegarmi come Florenzi possa essere uscito dalle rotazioni di Fonseca, soprattutto di una situazione di emergenza come questa. Giocano tutti tranne Florenzi, deve essere successo qualcosa”.

Luigi Ferrajolo (Radio Radio Pomeriggio – 104,5): “Con un pareggio la Roma fa un passo avanti verso la qualificazione. Giusto che giochi Spinazzola se sta bene, ma se Spinazzola non c’è dovrebbe giocare Florenzi e non Santon”.

Franco Melli (Radio Radio Pomeriggio – 104,5): “Alla Roma l’aspetta una partita difficile, ma mi aspetto che possa quantomeno pareggiare”. 

Furio Focolari (Radio Radio Pomeriggio – 104,5): “Florenzi in panchina mi indigna. Santon titolare al posto suo è una scelta esagerata. Mi pare un’assurdità, spero che giochi”.

Augusto Ciardi (Teleradiostereo – 92,7): “Fonseca e Rose danno la sensazione di poter diventare due allenatori da top club europei. Florenzi? Mi sorprenderebbe anche vederlo schierato sulla linea dei trequartisti, me lo aspetto in campo da terzino”. 

Angelo Di Livio (Nsl Radio – 90.0): “Se Florenzi non gioca per 5 partite consecutive qualcosa muove giornalisticamente, però non ne farei un caso. Arriverà il suo momento”.

Paolo Assogna (Nsl Radio – 90.0): “Il dubbio Florenzi non è ancora sciolto, ma la panchina è l’ipotesi più accreditata al momento. Sotto Natale il capitano e la Roma si incontreranno per capire cosa fare in futuro in assoluta serenità. All’andata il Borussia mi ha deluso, mi aspettavo di più. Tecnicamente i giallorossi sono superiori”.  

Dario Bersani (Nsl Radio – 90.0): “La Roma non aspetterà i tedeschi questa sera, ma può fare la partita. C’è equilibrio nel girone per colpa dell’errore di Collum nel match d’andata. E’ una tappa importante nel percorso di crescita dei giallorossi. L’importante stasera è uscire imbattuti. Se Fonseca non ritiene di far giocare Florenzi bisogna fidarsi di lui”.

Marco Juric (Nsl Radio – 90.0): “La Roma è più forte del ‘Gladbach, sono positivo per questa sera. Importante non mettere in partita i tifosi tedeschi, ma fare da subito la partita”. 

“Vi accompagniamo nella vendita e nell’acquisto della vostra casa! Mediazionecasa.info – contenuto sponsorizzato”

Carlo Zampa (Nsl Radio – 90.0): “Questa sera la Roma deve vincere, chiudendo il discorso qualificazione. Il Borussia è obbligato a fare un solo risultato, vincere, quindi sarà un partita a viso aperto. I giallorossi dovrà essere corta nei reparti, sfruttare le qualità dei giocatori offensivi perché i tedeschi dietro concedono molto. Non credo che la Roma farà un partita difensiva, non è la filosofia di gioco di Fonseca. Il calcio ormai è un prodotto esclusivamente televisivo, quindi si cerca di creare più competizioni possibili. Ormai decidono tutto le televisioni. L’Olimpico è lo stadio più scomodo d’Italia, ci sono difficoltà nell’arrivare, non si vede bene la partita e viviamo in un momento economico non facile le famiglie, quindi non ci sono tanti spettatori nelle partite della Roma. Ora le società costruiscono impianti con pochi spettatori per avere stadi sempre pieni. Io mi aspetto in campo Florenzi, vediamo cosa succede…”.

Fabio Petruzzi (Nsl Radio – 90.0): “Dzeko per me è un grandissimo calciatore, ma non un grandissimo attaccante. Lo scorso anno la Roma è arrivata sesta senza i gol del centravanti. Le dichiarazioni dei giocatori della Roma di quest’anno su Fonseca sono le stesse di quelli dell’Inter per Conte. Reputo Fonseca un grande allenatore, intelligente, saprà gestire Florenzi nel migliore dei modi e secondo me questa sera lo farà giocare. L’allenatore portoghese sa che non può fare a meno di Alessandro, si verrebbe a creare un problema nell’ambiente. Pastore ha giocato benissimo, ma quando rientrerà Pellegrini dovrà essere il lui il titolare ”.

Roberto Infascelli (Nsl Radio – 90.0): “Florenzi questa sera dovrebbe stare in panchina per la quinta volta consecutiva. Non voglio che diventi un problema per la Roma, vorrei che venisse recuperato. I circa 30 mila spettatori di Roma-Napoli mi hanno colpito in negativo. Anche se capisco che non si possa arrivare ai numeri degli anni 90 vorrei dire a tutti quei tifosi che criticano o fanno i complimenti sui social di comprare un biglietto”.

Alessandro Austini (Tele Radio Stereo – 92.7): “Nella Roma che aveva in testa Petrachi, Florenzi non era il titolare a destra. Era stato avvisato anche il procuratore sul fatto che in caso di offerte sarebbe stato lasciato andare. Florenzi è uno a cui puoi dire poco, Fonseca alla fine l’ha tenuto anche per quello. Non è una prima scelta e con l’Europeo alle porte potrebbe cercare una soluzione alternativa”.

Patrick Vom Bruck (Nsl Radio – 90.0): “Conte è un allenatore che lavoro molto su se stesso e poco sul club. Se Florenzi questa sera non giocasse la situazioni intorno a lui diventerebbe preoccupante. Io spero che possa giocare, è una risorsa per la Roma perché è un giocatore che ha gamba, può fare diversi ruoli. C’è bisogno in questa squadra di uno come Alessandro.  Uno dei punti di forza di questa Roma è che tutti i giocatori si sentono importanti, spero lo sia anche lui Quella di questa sera è una partita fondamentale, se la vince sei ad un passo dalla qualificazione ai sedicesimi e potrai affrontare meglio il campionato”.

Roberto Renga (Radio Radio Mattino – 104,5): “La Roma questa sera deve ottenere ciò che gli è stato tolto all’andata, con quel rigore inventato, lo dovrà fare giocando. Il giocatore più pericoloso all’andata è stato Embolo che per fortuna questa sera non ci sarà . Florenzi?  Se non gioca stasera quando gioca? Io aspetto la formazione prima di parlare, può giocare avanzato secondo me. Il Borussia non mi è sembrato irresistibile a Roma, concede molto dietro. Ora che la rosa si allarga, Fonseca, secondo me deve lasciare questa intatta questa nuova squadra inserendo gradualmente quelli che rientrano. L’unico che merita di giocare da titolare tra gli infortunati è Pellegrini“.

Franco Melli (Radio Radio Mattino– 104,5): “Le romane questa sera devono alzare questo magro bilancio delle italiane in Europa. Con il Borussia sarà una partita difficile, la Roma sta vivendo un buonissimo momento, il morale fa molto. Non mi aspetto che i giallorossi  perdano. Fonseca ora che rientreranno gli infortunati dovrà capire se sia meglio continuare con questi o cambiare di nuovo. Io credo che una Roma cosi bella lui non l’abbia mai avuta”.

Furio Focolari (Radio Radio Mattino – 104,5): “Santon al posto di Florenzi mi sembra una cattiveria. Fonseca non lo vede da terzino? No, Fonseca lo vede solo nel ruolo di giardiniere. Io mi scandalizzo, che lui sia diventato una seconda scelta ci può anche stare, ma non capisco cosa abbia fatto di male il povero Florenzi”.

Nando Orsi (Radio Radio mattina – 104,5): “Per Florenzi non sarà una grande annata. Non so se abbia qualche problema fisico, ma il suo percorso a Roma, come quello di Totti e De Rossi, è destinato a terminare”

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. encat - 2 settimane fa

    non capisco tutto questo scandalo se non gioca Florenzi, vorrei ricordare che al di là del rigore farsa al 95′, se abbiamo pareggiato all’andata gran parte della colpa è sua. Gli errori da che mondo è mondo si pagano, ed era ora che finisse la leggenda dei romani e romanisti intoccabili in quanto tali. Fonseca sa il fatto suo, in questo momento mi fido più di lui che di Florenzi

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy