L’Avversario: la Lazio di Petkovic

di finconsadmin

(di Alberto Balestri) Non sar? affatto facile riscattare l’umiliazione di Palermo contro questa Lazio. La formazione biancoceleste, infatti, ha ripreso fiducia in se stessa dopo aver ritrovato la vittoria contro il Catania, ma al tempo stesso ? arrabbiata per lo scippo subito contro il Fenerbache gioved? scorso. Analizziamo il primo stato d’animo: lo scorso gennaio la Lazio era arrivata a tre punti dalla Juventus, ma gli infortuni di Klose, Ederson, del sempre pi? inquisito Mauri, (quand’? che lo processano???), un calo di forma della squadra, e il mancato arrivo di un giocatore di spessore a gennaio le hanno impedito di lottare per lo scudetto. L’errore di Petkocic nell’insistere di proporre la difesa a tre, e il ?dover far strada al Milan? dell’alleato Galliani hanno fatto il resto.

 

La vittoria ritrovata sabato scorso, per?, ha ridato serenit? all’ambiente, che ? ancora convinto che il terzo posto non sia ancora una chimera. Al tempo stesso, per?, gioved? sera ? subentrato il fattore negativo, ovvero lo scippo che i bianco celesti hanno subito contro il Fenerbache in Europa League. E’ vero che i turchi hanno colpito due pali, ma l’arbitraggio ? stato pessimo,? perch?, secondo chi scrive,? l’Uefa ha deciso di togliere di torno questa squadra per colpa degli episodi di razzismo di una delle frange pi? ostili della tifoseria. Gli striscioni contro Platini nel match contro la Fiorentina, e la reazione di Lotito che, invece di chiedere scusa ha avuto il ?coraggio? di fare ricorso, non sono andati gi? ai dirigenti dell’Uefa, che non ha affatto dimenticato i ?buu? contro Henry nella gara di Champions League contro l’Arsenal nel 2000 che fecero il giro del mondo.

 

 

La Lazio cercher? di ribaltare il 2-0 subito dal Fenerbache, anche perch? il delegato Uefa ha dato ragione ai bianco celesti, ma prima la squadra bianco celeste sfogher? la sua rabbia sportiva contro la Roma. Petkovic metter? in campo la miglior formazione possibile giocando col 4-1-4-1, in cui ? certo il ritorni di Klose. Il tedesco si sta preparando da tempo pur di giocare questa gara, e non sar? facile per Andreazzoli tamponare la sua forza, e la sua classe. Torneranno anche Biava e il gi? citato Mauri, ma il capitano laziale dovrebbe partire dalla panchina. Non c’? solo Klose a? preoccupare la Roma: un altro grande campione ? Lulic, un ragazzo di grande spessore dentro e fuori dal campo, la cui classe fa gola a molti clubs europei.? Sempre a centrocampo non dobbiamo trascurare un uomo derby come Ledesma, il romanista Candreva, ed un Hernanes che sembra essersi ripreso dopo un periodo non molto positivo. Nonostante un calo di forma nel girone di ritorno Marchetti ? sempre una garanzia, e non sar? facile batterlo, (e pensare che Daniele Prad? e lo aveva in pugno, ma poi ? cambiata la dirigenza…), mentre nella linea dei difensori., punto debole della squadra sar? formata da giocatori che non vanno sottovalutati: Radu, Gonzalez, e i centrali Cana e lo stesso Biava. Le alternative importanti di Petkovic sono Mauri, che dovrebbe partire dalla panchina, il brasiliano Ederson, e gli attaccanti Kozak, e Saha. Arbitrer? Mazzoleni, un arbitro che in passato non ha portato molta fortuna alla Roma, ma a differenza dei vari De Angelis, e Pantano, niente ?processi alla Tagliavento?: ? vero che Lotito ? forte in Lega, ma al di l? di eventuali torti arbitrali, la Roma deve prima fare i conti con se stessa.

 

GLI ULTIMI PRECEDENTI DISPUTATI IN CASA GIALLOROSSA?

Lo scorso anno la Lazio ? tornata a battere la Roma disputando il derby in trasferta: ? finita 1-2, con rete di Hernanes al 10? su rigore, causato da un fallo da ultimo uomo, e conseguente espulsione di Stekelenburg per fallo da ultimo uomo su Klose, e rete dell?inquisito Mauri al 61?. In mezzo a questi due gol c?? il pareggio di Borini, avvenuto al 16?. Negli ultimi quattro anni, invece, la Roma ha sempre vinto: nella stagione 2007-2008, ? finita 3-2, con le segnature di Vucinic all?11?, Mancini al 42?, e Perrotta al 56?. Nella stagione 2008-2009, Julio Baptista firma l?1-0 al 50? per i giallorossi nella ripresa, mentre l?anno successivo la gara finisce con lo stesso punteggio grazie al gol di Cassetti al? 78?. Nella stagione 2010-2011 una doppietta di Francesco Totti torna ad essere l’uomo derby dopo molti anni segnando al 60?, e al 90? su rigore, dando uno schiaffo morale a tutti quei detrattori che lo credevano ?finito?. L?ultimo pareggio ? avvenuto nella stagione 2006-2007: fin? 0-0, e fu una gara con pochissime emozioni.?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy