Roma da staffetta: Dzeko e Mayoral graffiano, la gestione Fonseca è ok

Il Braga, rimasto anche in 10, oppone poca resistenza Il tecnico: “Edin e Borja bravi. La fascia non conta”

di Redazione, @forzaroma

A 34 giorni dall’ultima volta (il derby), Dzeko torna titolare e pugnala subito il Braga, realizzando il gol che spiana la strada alla Roma verso gli ottavi. Come riporta Massimo Cecchini su La Gazzetta dello Sport, alla fine hanno vinto tutti quanti: Fonseca che lo ha degradato; Dzeko che si conferma decisivo e anche Mayoral, che giunge al 10° gol stagionale. La squadra giallorossa vince 2-0 in trasferta contro i portoghesi.

Insomma, sarebbe tutto molto bello, se la Roma non tornasse da Braga con un allarme difesa da gestire, in vista della partita a Benevento. Oltre ad avere Smalling e Kumbulla ko, dopo pochi minuti Cristante si ferma per un problema alla schiena, mentre nella ripresa ad uscire tocca a Ibanez per una botta. Fonseca, però, non cambia sistema e adatta a centrali prima Spinazzola e poi Karsdorp, inserendo Bruno Peres a sinistra e spostando Veretout a terzino destro. Nonostante tutti questi aggiustamenti, il Braga non riesce mai rendersi pericoloso, con Lopez che deve intervenire solo una volta e senza neppure faticare troppo. “La questione fascia non è importante – chiosa Fonseca –. Ciò che conta è che Dzeko e Mayoral abbiamo fatto bene. Un giorno potrebbero giocare insieme”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy