Non c’è Dzeko? Roma fa più gol. Tocca a Kalinic

Non c’è Dzeko? Roma fa più gol. Tocca a Kalinic

Senza il bosniaco i giallorossi non hanno mai perso – è accaduto in 15 gare: 11 vittorie, 4 pareggi – con una media gol addirittura migliorata: da 1.9 a 2.6

di Redazione, @forzaroma

Maltempo permettendo, domani toccherà a Kalinic che sinora ha disputato 30 minuti in campionato e 106 minuti in Europa League (16 con il Basaksehir e 90 contro il Wolfsberger), senza lasciare il segno anche se contro il Cagliari, prima della sosta, c’è andato molto vicino. Rimpiazzare Dzeko non sarà semplice. E non solo perché il bosniaco è l’attaccante che in serie A gioca più palloni all’interno dell’area avversaria e ha già segnato 5 reti in 8 gare (Europa League inclusa), scrive Carina su Tuttosport.

La Roma con l’ex City è infatti abituata ad avere un centravanti che sa sdoppiarsi nel ruolo di rifinitore e di finalizzatore. Ma quello che si chiede a Kalinic è di segnare. Cosa che negli ultimi due anni gli è riuscito poco. Tra Milan e Atletico Madrid appena 8 gol all’attivo. E gli errori a tu per tu con il portiere avversario sia contro il Basaksehir che con l’Atalanta, al momento non hanno cambiato il trend. Fonseca conta comunque sul croato. E si consola con una statistica: senza Dzeko la Roma non ha mai perso – è accaduto in 15 gare: 11 vittorie, 4 pareggi – con una media gol addirittura migliorata: da 1.9 a 2.6. Stranezze del calcio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy