Nainggolan, tanta voglia di ripetersi

Il Ninja ha chiuso il derby di campionato con un gol dalla distanza e vorrà replicare quanto fatto domenica a San Siro

di Redazione, @forzaroma

Radja Nainggolan ha messo la firma sulla vittoria della Roma a San Siro con due gol incredibili, ma come se nulla fosse, il giorno dopo lo si ritrova a Trigoria ad allenarsi e poi in famiglia con la moglie Claudia e le figlie, i due cani, baci e abbracci con i romanisti che lo hanno incontrato per strada. Sette gol nel 2017, solo Higuain meglio di lui. Il belga è ormai diventato l’anima della Roma. Diciotto gol da quando è arrivato Spalletti, 2 in meno di quanti fatti in tutta la carriera: «Abbiamo un grande allenatore – ha confessato al sito dell’Uefasa esattamente cosa vuole dai giocatori. Dice sempre quello che gli passa in mente e credo che la squadra stia facendo un grande lavoro seguendolo in tutto quello che ci dice. Così battiamo chiunque».

Nonostante le avances di club di livello mondiale come il Chelsea, Nainggolan non si è fatto intimorire dall’offerta dei Blues di cinque milioni a stagione e ha preferito restare a Roma. Sabatini aveva promesso al Ninja un adeguamento contrattuale al termine degli Europei, ma le trattative sono andate per le lunghe fino al giorno dell’addio dell’ex ds. La sua scelta l’ha fatta, però, il belga l’ha fatta: vuole restare nella capitale. Anche recentemente il club gli ha chiesto ancora una volta di aspettare. A Trigoria non hanno cambiato idea e più che un adeguamento, vorrebbero concedere al belga un premio. Un’arma a doppio taglio perché qualora i giallorossi dovessero poi vincere qualcosa da qui a giugno, chi cura gli interessi di Nainggolan alzerebbe inevitabilmente la posta in palio. Intanto, domani c’è il derby e il centrocampista vorrà ripetere quanto fatto due mesi fa nella stracittadina.

(S. Carina)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy