Mercato Roma, duello con il Torino per Carlos Augusto: il retroscena tra Cairo e Petrachi

Mercato Roma, duello con il Torino per Carlos Augusto: il retroscena tra Cairo e Petrachi

Il ds giallorosso seguiva da settimane il giovane terzino del Corinthias, ma il patron granata ha provato lo sgarbo

di Redazione, @forzaroma
Le strade di Gianluca Petrachi e il Torino tornano a incrociarsi. In particolare è emerso un retroscena che riguarda l’ultimo mercato di gennaio, i tentativi compiuti da Cairo per bruciare la Roma e mettere le mani su Carlos Augusto. Come riporta ‘Tuttosport’, si tratta di un 21enne esterno mancino, impiegabile in caso di necessità anche da marcatore centrale. Vista la trattativa con il Milan per Laxalt, Cairo ha provato a passare davanti alla Roma nella corsa al giocatore brasiliano. Perché era già da qualche settimana che Petrachi trattava il giovane terzino del Corinthians, calciatori di qualità e, fin dal luglio del 2019, chiacchierato in Italia, dal momento che nella scorsa estate avevano sondato l’entourage del giocatore anche altri club come Milan, Atalanta e Genoa.
Ma le richieste economiche del Corinthians (intorno ai 7, 8 milioni) avevano bloccato il Torino. Che però non ha smesso di seguire Carlos Augusto, anche in considerazione della condizione di Ansaldi. E il fatto che l’inviso (a Cairo) ds della Roma sia in fase uscente dalla Capitale, per via della prossima rivoluzione societaria targata Friedkin, potrà aiutare non poco il Torino. E’ vero che Petrachi aveva trovato un’intesa col terzino brasiliano, ma non col Corinthians. Ma è anche vero che il ds giallorosso non è più in grado di perfezionare accordi di mercato così onerosi per la prossima stagione, vista la sua condizione più che in bilico.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy