Il futuro in 4 giorni: Coppa e Champions, Fonseca al bivio

Domani il ritorno in Ucraina e domenica arriva il Napoli. I giallorossi si giocano l’intera stagione

di Redazione, @forzaroma

Una stagione in quattro giorni. Esasperando il concetto, scrive Francesca Ferrazza su La Repubblica, la Roma di Fonseca si trova a un bivio che può risultare determinante per gli obiettivi di fine anno. Tra Coppa (domani) e Napoli (domenica) i giallorossi puntano i quarti di finale d’Europa League e il piazzamento in zona Champions.

Un doppio impegno ravvicinato che arriva nel periodo peggiore, con Fonseca alle prese con un gruppo stanco e costretto a fare a meno di assenze importanti. Smalling — forse in fase di recupero per il Napoli — Veretout e Mkhitaryan, la spina dorsale di una squadra che deve ritrovare Dzeko, tra i peggiori a Parma, e Borja Mayoral, in astinenza realizzativa.

Pellegrini e compagni rientreranno domani notte nella capitale e venerdì faranno un lavoro di scarico, arrivando con un solo allenamento vero alla sfida importantissima contro la squadra di Gattuso.

La Roma avrà di nuovo il sostegno di qualche tifoso, grazie alla presenza sugli spalti dell’Olimpico di Kiev di un gruppo di romanisti locali, innamorati dei giallorossi dalla gara del 2004 tra Dinamo Kiev e Roma. In Ucraina, infatti, gli stadi sono parzialmente riaperti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy