A Sofia già qualificati. Borja re di coppa con tre gol in Europa

Fonseca polemico sul calendario del campionato: “Giocando stasera con il Cska sarebbe stato opportuno posticipare a lunedì la partita contro il Bologna”

di Redazione, @forzaroma

Una Roma piena di giovani per archiviare definitivamente il girone d’Europa League, già chiuso al primo posto. Stasera (ore 18.55), contro il Cska Sofia, in Bulgaria, si vedranno, tra panchina e campo, tanti ragazzi della Primavera, all’interno di prove tattiche per il futuro, con Milanese che partirà dall’inizio. In mezzo a tanti cambi, è una conferma Borja Mayoral. Lo spagnolo ha conquistato lo scettro di uomo di coppa, avendole giocate tutte da titolare, in Europa: “Sto migliorando molto e so che continuerò a farlo, in fin dei conti ho 23 anni. Sono alla Roma da due mesi e mi sono accorto che i difensori qui in Italia sono molto forti”. In totale Mayoral, tra coppa e campionato, ha finora collezionato dieci presenze (e 4 gol), riferimento che sta trovando continuità nella rosa giallorossa. Come sottolinea Francesca Ferrazza su ‘La Repubblica’ -, è rientrato nella lista dei convocati Smalling, dopo un mese di assenza, ma dovrebbe partire dalla panchina: in difesa dovrebbero giocare Fazio, Juan Jesus e Kumbulla, mentre non sono partiti col gruppo Mkhitaryan e Spinazzola che, come Cristante, hanno bisogno di riposo.

Il tecnico portoghese, che sarà squalificato per la partita col Bologna, ha polemizzato sul calendario del campionato rispetto alle partite europee del giovedì. “Non voglio cercare scuse — attacca Fonseca — ma è difficile capire perché le squadre che stanno giocando l’Europa League non vengano protette. Col Bologna sarebbe stato opportuno giocare lunedì. Con questa intensità è difficile recuperare. Capirolo Diawara: la società ha depositato ricorso al collegio arbitrale del Coni. Infine, ieri, dopo l’assemblea degli azionisti è stato approvato il bilancio di esercizio al 30 giugno 2020 — con perdita di circa 190 milioni di euro — e contestualmente è stato confermato l’incremento fino a un massimo di 210 milioni di euro per l’aumento di capitale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy