Perdono a metà. Fonseca: “Dzeko titolare, ma il capitano sarà Cristante”

Il tecnico e l’Europa League: “Il Braga è forte, la Roma deve giocare al massimo”

di Redazione, @forzaroma

Dzeko giocherà dal primo minuto ma il capitano sarà Bryan Cristante“. Il perdono a metà, scrive Luca Valdiserri sul Corriere della Sera, arriva da Paulo Fonseca nella conferenza stampa alla vigilia di Sporting Braga-Roma, andata dei sedicesimi di Europa League, in programma stasera alle 18.55 (diretta su Sky). L’impiego del bosniaco era previsto, ma ora è ufficiale anche il fatto che sia stato “degradato”.

Fonseca, tra la conferenza stampa ufficiale e una lunga intervista rilasciata a O Jogo, non svaluta però l’importanza dell’Europa League, anche se non ha certo il fascino (e il montepremi) della Champions: “A un certo punto, l’Europa League diventa una mini Champions, con tante squadre forti ed è difficile capire cosa accadrà. Dobbiamo pensare a un passo alla volta. Non è possibile dire, ora, dire che vinceremo il trofeo. Ovviamente, vogliamo andare più avanti possibile. Lo scorso anno siamo stati eliminati dai vincitori della competizione (il Siviglia; ndr). Quest’anno, con più lavoro alle spalle cercheremo di fare meglio“.

E sull’avversario di stasera: “Il Braga è fortissimo e ha un ottimo allenatore: saranno partite difficili, qui e a Roma“. Con un sussulto di orgoglio, Fonseca difende a spada tratta il suo lavoro: “In campionato siamo al terzo posto. Ho visto molti pronostici che indicavano la Roma sesta o settima: sulla Roma si parla e scrive molto, ma io ho sempre sentito la fiducia della società”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy