Coronavirus LIVE, Matuidi e Zaccagni positivi. Europeo nel 2021, Ceferin: “Salute al primo posto”

Coronavirus LIVE, Matuidi e Zaccagni positivi. Europeo nel 2021, Ceferin: “Salute al primo posto”

Tutti gli aggiornamenti sull’emergenza sanitaria e sulle ricadute nel mondo del calcio

di Redazione, @forzaroma

Ore decisive per il mondo del calcio. Il coronavirus non accenna ad arrestarsi e il calcio continua a soffrire questa nuova e inaspettata condizione. I vertici della Uefa si sono riuniti in mattinata per decidere il futuro delle competizioni europee. Si valuterà inoltre il destino dei prossimi europei di calcio: probabile il loro slittamento al 2021.

CRONACA LIVE

Ore 21.40 – Preziosi: “Quando riparte il campionato? Lega e Figc d’accordo sul 9 maggio” (clicca qui)

Ore 20.25 – Il campionato ucraino si ferma per l’emergenza coronavirus (clicca qui)

Ore 19.45 – Secondo positivo nella Juventus: è Matuidi. Confermata positività anche per Zaccagni del Verona (clicca qui)

Ore 15.00 – La Uefa ha comunicato ufficialmente lo slittamento al prossimo anno dell’Europeo. Bloccate anche tutte le competizioni continentali. Ceferin: “Vogliamo tutelare la salute di tutti” (clicca qui)

Ore 14.41 – La federazione calcistica francese ha espresso con un comunicato il suo sostegno per la decisione della UEFA di rimandare l’Europeo.

Ore 14.30 – Anche la CONMEBOL, il massimo organo del calcio del sudamerica, ha deciso di spostare al prossimo anno la Copa America comunicando il tutto sul proprio sito ufficiale.

Ore 13.40 – Secondo le ultime indiscrezioni la UEFA avrebbe deciso per il rinvio di Euro2020 al prossimo anno. Attesa nel pomeriggio l’ufficialità

Ore 12.10 – Florenzi, dopo essersi sottoposto al tampone per verificare la sua condizione, risulta negativo al test del coronavirus (clicca qui)

Ore 11.40 – Continuano i casi anche in Germania. A farne le spese stavolta è l’Hertha Berlino. Il club tedesco lo annuncia sui propri social: “Uno dei nostri giocatori purtroppo è risultato positivo al Coronavirus – si legge nel post dell’Hertha – Tutti i giocatori, lo staff tecnico e il personale saranno sottoposti ad un periodo di isolamento di 14 giorni”.

11.30 – Dieci calciatrici della Juventus femminile, tutte asintomatiche, sono in isolamento domiciliare volontario. Nella nota del club il motivo della quarantena si ricollega al possibile contagio durante il viaggio per l’Algarve Cup: “durante la trasferta o il viaggio di ritorno dall’Algarve Cup, a inizio marzo in Portogallo, potrebbero aver avuto contatti con un soggetto che si è successivamente rivelato positivo al Covid.19”

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy