Stadio, Dan Meis torna a Roma: in programma un incontro con Friedkin

L’americano aveva progettato la nuova casa dei giallorossi insieme a Pallotta. Ora spera che la sua opera diventi realtà con i nuovi proprietari

di Valerio Salviani, @vale_salviani

Dalla cornice di Piazza Navona, Dan Meis si gode un bel giorno di sole romano dopo il viaggio dagli States. L’architetto che ha progettato lo stadio della Roma è tornato ieri in Italia. In linea con il protocollo anti-covid, l’americano è partito dalla California con l’autorizzazione per “esigenze lavorative”. In programma un incontro con la nuova proprietà per fare un punto sul futuro dell’impianto che dovrà sorgere a Tor di Valle, segno che il cambio di area al momento resta un’ipotesi remota. Si tratta del primo meeting tra Meis e i Friedkin. L’architetto, che insieme a Pallotta aveva immaginato la nuova casa della Roma, spera ancora che il suo progetto possa diventare realtà.

“Il progetto sarà prezioso anche per i nuovi investitori” aveva detto Meis a Forzaroma.info lo scorso maggio. Per il momento i Friedkin non si sono esposti pubblicamente sul progetto di Tor di Valle, ma hanno incontrato la sindaca Raggi che ha dichiarato a più riprese la volontà di chiudere l’iter prima delle prossime elezioni, previste per la primavera 2021.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy