Shakhtar, Matvienko: “Vogliamo ribaltare il risultato, non dovremo prendere nessun gol”

Il giocatore dei neroarancio parla in conferenza stampa: “La Roma non ci ha sorpreso, sapevamo cosa dovevamo aspettarci”

di Redazione, @forzaroma

Per lo Shakhtar è una specie di mission impossible, ma gli ucraini punteranno sul fattore casa per provare a ribaltare il 3-0 dell’andata. Al fianco del tecnico Castro, in conferenza stampa c’era Matvienko. Ecco le sue parole.

MATVIENKO IN CONFERENZA 

Domani è meglio sfruttare le abilità in difesa o in attacco?
Sì sono difensore e so che difendersi è molto importante ma quando dobbiamo ribaltare il risultato e segnare 3 gol preferisco sfruttare l’attacco.

Nelle ultime partite allo Shakhtar mancava Stepanenko? Chi è il leader ora?
Manca tantissimo alla nostra squadra, lui bilanciava la difesa con l’attacco. Ci manca molto spero che torni il più presto possibile. Anche se non gioca rimane comunque il nostro leader. E’ sempre con noi. Il leader in campo? Lo fa ogni giocatore con esperienza, tipo Pyatov. Durante la partita ci possono essere tanti leader, in quel momento c’è chi si sente leader come il nostro portiere Trubin, che ha l’esperienza di vestire quei panni e aiutare i compagni.

Sappiamo che domani sarà difficile ribaltare il risultato, cosa bisogna migliorare? La Roma ha sorpreso lo Shakhtar nell’andata?
No non ci ha sorpreso, sapevamo cosa dovevamo aspettarci. Eravamo preparati per la partita come per qualsiasi partita, le prepariamo al meglio. Domani non dobbiamo subire gol e segnarne almeno 4.

Vi allenate sui rigori?
No, sappiamo già calciarli bene.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy