“Sette” anime per la Roma: riecco Pellegrini e Mkhitaryan. Idea Kean, Antonucci saluta

“Sette” anime per la Roma: riecco Pellegrini e Mkhitaryan. Idea Kean, Antonucci saluta

I due fantasisti in gruppo: saranno pronti per il Brescia e ridaranno fantasia ai giallorossi. Pau Lopez: “Ridurmi lo stipendio per venire qui la scelta migliore”. Pastore: “Grazie a Fonseca mi alleno meglio”

di Marco Prestisimone, @M_Prestisimone

Uno indossa la maglia numero 7 (ma con la 10 nel destino?), l’altro ha scelto il 77 perché il sette era già occupato. Oggi Pellegrini e Mkhitaryan non avevano tempo di pensare ai numeri ma finalmente al sorriso ritrovato: entrambi sono tornati ad allenarsi in gruppo dopo gli infortuni che li hanno tenuti fuori dalla partita con il Lecce. Fonseca riavrà contro il Brescia fantasia ed estro sulla trequarti e restituirà una veste più offensiva alla Roma quadrata costruita nell’emergenza.

FINALMENTE – Dopo aver lavorato a parte nelle ultime settimane, oggi primo giorno di seduta con il resto dei compagni. Lo faranno anche domani e poi di nuovo da lunedì, visto che Fonseca durante la sosta ha concesso il weekend libero alla squadra. Le loro condizioni verranno comunque monitorate dallo staff medico che valuterà come reagiranno ai carichi di lavoro, ma ormai la convocazione con il Brescia è praticamente certa: “È tornato anche il sorriso finalmente”, ha scritto un contento Pellegrini sui social commentando un abbraccio con Micki.
Con il Brescia ci saranno sicuramente anche Dzeko (che fatica gli attaccanti che hanno provato a fargli da vice), e Pau Lopez: “Ridurmi lo stipendio per venire alla Roma è stata la scelta migliore perché sono salito di livello”, ha detto in un’intervista ad AS. Domani sarà titolare con la Spagna contro Malta. In attesa che Pellegrini torni al 100%, un ruolo da protagonista l’ha preso Javier Pastore: “Con Fonseca mi alleno meglio, questo è il mio momento migliore”. 

OBIETTIVI – Mentre la Roma cercherà di costruirsi sul campo una qualificazione alla prossima Champions League, Petrachi proverà a dare una sistemata alla rosa: Florenzi rimane un possibile addio direzione Fiorentina (l’agente di Hysaj ha parlato di un possibile scambio col Napoli), più concreta la pista che in viola porta Antonucci: l’affare si può fare per 5 milioni. In attacco offerto Kean, che all’Everton non sta facendo bene dopo aver salutato la Juventus in estate mentre per la trequarti piace Olmo. Chi ha l’obiettivo di tornare in campo è Daniele De Rossi, che al Boca Juniors ha giocato pochissimo causa infortuni: ieri in allenamento una rabona che ha fatto velocemente il giro dei social. Mamma Zaniolo contro gli insulti sessisti: “Sono come quelli razzisti e quelli territoriali”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy