Roma, Pjanic per il futuro. Tutti i nomi pronti a raccogliere l’eredità del bosniaco

Il dopo Pjanic in mezzo al dopo Totti e al dopo Sabatini. Da Trigoria, infatti, potrebbe partire un altro senatore, l’unico acquisto del primo anno di Roma americana ancora “in vita” nonostante le continue rivoluzioni. Il bosniaco, da tempo accostato al Psg, ieri per la prima volta ha lasciato aperta la porta ad una cessione: “Se un club è davvero interessato si può trovare un accordo in maniera facile e veloce”. I nomi per sostituire il bosniaco non mancano e col resto dei soldi Spalletti metterebbe a posto una difesa con troppi buchi. Ecco i candidati più attendibili.

di Francesco Balzani, @FrancescoBalza8

Piotr ZielinskI (Empoli)

Lo ha scoperto l’Udinese con Gerolin, lo ha valorizzato l’Empoli con Carli. Altri due nomi in ottica Roma per il dopo Sabatini. Il polacco, classe ’94, è il nome in pole per raccogliere l’eredità del Principino Pjanic e ne incarna, in parte, caratteristiche tecniche e tattiche. Quest’anno tre gol e cinque assist, ma soprattutto una continuità di rendimento che l’ha inserito di diritto per l’Oscar rivelazione del 2015-2016. A Spalletti piace molto tanto che già c’è stata una chiacchierata con le due ex squadre del tecnico: l’Empoli e l’Udinese. Quest’ultima, infatti, detiene il cartellino del giocatore cercato anche dal Napoli e dal Milan. Zielinski però ha avvisato: “Sogno Juve o Roma”. Valutazione del cartellino: circa 10 milioni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy