Roma, ora Florenzi è davvero tornato: la caduta, l’incubo e la rinascita in 12 mesi – FOTO

Il 26 ottobre 2016 il primo infortunio al ginocchio, ieri il ritorno al gol a 546 giorni dall’ultima volta. In mezzo la nuova lesione al crociato e il secondo recupero: ecco il racconto dell’ultimo anno di Alessandro

di Melania Giovannetti, @MelaniaGvn

LA RINASCITA A SAN SIRO

Il 16 settembre arriva il momento tanto atteso: Di Francesco schiera Florenzi titolare in Roma-Verona. Dopo quasi 11 mesi dal primo infortunio, ecco il rientro in campo. Un rientro che stupisce tutti i tifosi giallorossi, e non solo. La Roma vince 3-0, ma la notizia più bella è proprio il ritorno di Alessandro, autore di una prestazione super, con tanto di pennellata perfetta per la testa di Dzeko che insacca in porta. Di Francesco lo mette in campo anche contro Benevento, Udinese e Qarabag. Manca ancora qualcosa, però. Manca il gol. Fino a ieri, quando la Roma affronta il big match contro il Milan. A San Siro, lo stadio della prima rete in Serie A di Alessandro. E proprio lì, sul campo della Scala del calcio, l’incubo finisce. Florenzi piazza il 2-0 alle spalle di Donnarumma e torna al gol dopo ben 546 giorni dall’ultima volta. “La vera arma in più di questa squadra”, parola di mister Di Francesco a fine gara. La ruota è girata, questa volta dal verso giusto. Alessandro è tornato. Alessandro è rinato.

Milan Roma Florenzi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy