Roma-Liverpool, Nainggolan: “Daremo il massimo per il nostro sogno”. Salah: “Vogliamo la finale”

Tutta la squadra crede nella rimonta, anche se Di Francesco potrebbe restare orfano di Strootman e Perotti. Serie A, crolla il Napoli: la Juventus ad un passo dallo scudetto

di Luca Benincasa Stagni, @lucabeninstagni

Tre giorni al bivio per la storia. Tre notti prima di Roma-Liverpool. Saranno 72 ore decisive per Di Francesco, che spera di poter avere a disposizione almeno uno tra Strootman e Perotti. I due oggi hanno lavorato a parte e stanno dando il massimo per cercare di recuperare dai rispettivi acciacchi in vista di mercoledì. Dopo le parole di ieri dei protagonisti di Roma-Chievo (Dzeko e Di Francesco su tutti), oggi a lanciare altri messaggi di incoraggiamento è stato Radja Nainggolan, che ha caricato la squadra: “Ieri abbiamo vinto una gara importante. Ora è il momento di dare tutto per un sogno“. Ma a credere all’impresa non sono solo i calciatori ed il tecnico. Anche diversi ex, tra cui Guigou e Boniek. L’ex centrocampista, che tra l’altro segnò un gol ad Anfield nel 2001, ha parlato di rimonta “difficile, ma non impossibile, mentre Boniek è più sicuro: “All’Olimpico la Roma può vincere anche 4-1 contro il Liverpool“.

video

QUI LIVERPOOL – Di ben altra idea sono i giocatori dei Reds, Salah e Mané in testa. Il senegalese, che non sta al meglio, non ha paura di affrontare i 70mila che riempiranno l’impianto mercoledì: “Il tifo della Roma ha molta passione, ma credo che Anfield sia il numero uno al mondo, quindi non penso che ci faremo spaventare”. Salah invece non vuole farsi mettere il bastone tra le ruote dai suoi ex compagni: “È il momento che ogni sportivo desidera e a cui aspira sempre. Ma avremo bisogno della massima concentrazione e sforzo per arrivare in finale di Champions: stiamo sognando”. Intanto, la società ha diramato tutte le informazioni necessarie ai tifosi Reds per muoversi in una Roma che sarà blindata. Niente Ponte Milvio e niente alcool: queste alcune delle disposizioni per cercare di evitare altri scontri.

TALISCA E LE ALTRE NEWS – Ed intanto dal mercato arriva un’indiscrezione interessante. La Roma avrebbe messo le mani su Talisca, attaccante di proprietà del Benfica ma in prestito al Besiktas, dove sta facendo bene. E proprio la società turca sembra non aver gradito questo inserimento di Monchi. Capitolo serie A: la Juventus ha più di mezzo scudetto cucito sul petto. Il Napoli è crollato in casa della Fiorentina per 3 a 0 e ora è di nuovo a -4 dai bianconeri. Anche in coda cambia tutto: Spal e Crotone sono attualmente salve, con il Chievo che dopo la sconfitta di ieri all’Olimpico è piombato al terz’ultimo posto. A pagarne le conseguenze è Maran, che è stato esonerato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy