Pallotta su Pastore: “Uno dei tanti acquisti terribili di Monchi, io volevo Ziyech”

L’ex presidente punge ancora su Twitter e commenta con i tifosi l’operato del d.s. spagnolo

di Redazione, @forzaroma

È diventato probabilmente uno dei suoi migliori passatempi. James Pallotta torna a commentare le vicende di casa Roma dal suo profilo Twitter. Stavolta a coinvolgerlo è un tifoso che gli chiede di commentare l’acquisto di Pastore da parte di Monchi: “Uno dei tanti terribili. Non avrei mai dovuto fidarmi”, ha scritto l’ex presidente giallorosso. “Io volevo Ziyech – continua – e anche Baldini e Zecca”. Pallotta ha commentato anche l’acquisto di Nzonzi (“mi puzza”) e di Monchi al Siviglia, scherzando sul “barbiere di Siviglia”: “Sono abbastanza certo che la premiere dell’opera di Rossini sia andata in scena i primi dell”800, in tribunale avremmo vinto”

Nelle scorse settimane Pallotta aveva commentato le parole di Tacopina (“cercava gadget negli armadietti da portare negli Usa”) e parlato sia di Petrachi che di Baldini: “Gianluca via per colpa di Fienga, chiedete a lui il perché. Franco ha fatto un sacco di cose buone per la Roma”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy