La Roma ‘B’ cade al Vigorito: vince il Benevento 2 a 1 – FOTO – VIDEO

La Roma ‘B’ cade al Vigorito: vince il Benevento 2 a 1 – FOTO – VIDEO

Formazione rimaneggiata ma squadra poco reattiva in campo. Pastore in ombra, deludente la prestazione della difesa. Serve grinta e cattiveria anche nelle amichevoli

di Jacopo Aliprandi, @JacopoAliprandi

BENEVENTO – Una sgambata e niente di più. L’amichevole al Ciro Vigorito per gli 89 anni della strega è servita a Di Francesco solamente per dare minutaggio ai calciatori meno impegnati nelle prime tre giornate di campionato. Formazione rimaneggiata, con Fazio schierato a centrocampo, El Shaarawy in attacco con due Primavera, e una Roma poco brillante con i suoi ‘senatori’. Il Faraone ha fornito un paio di spunti in attacco (da uno di questi è arrivato il gol di Bucri), Pastore invece impalpabile per gli ottanta minuti giocati a centrocampo. Una panchina composta totalmente dai ragazzi di Alberto De Rossi (il figlio Daniele è rimasto a Trigoria) non ha aiutato a recuperare la gara, vinta dai padroni di casa per 2 a 1, grazie alle dormite in difesa di Juan Jesus e compagni.

POCA ROMA – Poche occasioni nel primo tempo, con i padroni di casa vicini al gol con Improta in due occasioni: prima la parata di Fuzato, poi il gol annullato per fuorigioco. In entrambe le occasioni bravo l’attaccante campano ad eludere la marcatura di Karsdorp e a farsi trovare pronto in area di rigore. Un solo tiro in porta per la Roma, il destro di Coric dalla distanza parato senza problemi da Gori. Poca Roma nei primi quarantacinque minuti, troppo poco Pastore che non è riuscito a trovare buoni spunti e accelerazioni.

INSIGNE – Otto cambi nella ripresa per il Benevento che ha sfruttato una leggerezza difensiva romanista per portarsi in vantaggio. Eccesso di sicurezza per Juan Jesus che nel tentativo di smarcarsi da due giocatori ha perso palla, favorendo la ripartenza della squadra di Bucchi. Primo tentativo in area respinto da Fuzato, bravo poi Roberto Insigne ad anticipare i difensori e depositare il pallone in rete.

ASENCIO – BUCRI – Tre Primavera messi in campo nella ripresa da Di Francesco (con Karsdorp uscito anzitempo per una botta all’anca), e seconda rete dei campani arrivata in fotocopia: respinta di Fuzato in area e tap-in vincente di Asencio, lasciato solo dalla difesa giallorossa. La reazione della Roma è arrivata un minuto dopo con la percussione in area di El Shaarawy e la rete di Bucri dopo la respinta di Puggioni. Gli ultimi affondi romanisti non hanno portato al gol del pareggio: il Benevento ha vinto 2 a 1 contro una Roma sì rimaneggiata, ma poco reattiva e cattiva in campo. Poco brillanti i giocatori che si sarebbero dovuti mettere in mostra, deludente prestazione della difesa che in troppe occasioni si è lasciata sfuggire gli attaccanti campani. Resta un’amichevole, ma la cattiveria in campo andrebbe messa in qualsiasi partita.

CRONACA PARTITA (a cura di Dario Marchetti)

TABELLINO

Benevento-Roma 2-1

Benevento (4-3-3): Gori (45′ Puggioni); Gyamfi, Volta (45′ Billong), Antei (72′ Sparandeo), Letizia (45′ Di Chiara); Bandinelli (45′ Viola), Nocerino (30′ Del Pinto), Volpicelli (45′ Tello); Ricci (45′ Asencio), Coda (45′ Insigne 81′ Godgard), Improta (45′ Buonaiuto).
A disposizione: Carriera, Maggio.
All. Bucchi

Roma (4-3-3): Fuzato (92′ Greco); Karsdorp (65′ Bucri), Juan Jesus, Marcano, Santon: Pastore (81′ Nigro), Fazio, Coric (92′ Simonetti); D’Orazio (45′ Pezzella), Celar (47′ Cangiano), El Shaarawy.
A disposizione: Cardinali, Parodi, , Semeraro, , Trasciani, Buso.
All. Di Francesco

Arbitro: Aleandro Di Paolo
Assistente 1: Oreste Muto
Assistente 2: Pasquale Capaldo

Marcatori: 12′ Insigne, 77′ Asencio, 78′ Bucri.

Spettatori: 6.800

CRONCA PRE-PARTITA

Ore 17.50 – Le squadre rientrano negli spogliatoi.

Ore 17.30 – Le squadre sono in campo per il riscaldamento

Ore 17.20 – Scendono in campo i portieri sul Ciro Vigorito di Benevento

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bobbusss - 1 anno fa

    Che schifo….stanno la vedo proprio male assortita la squadra e dobbiamo ricominciare tutto da capo, speriamo non impieghino troppo tempo senno saranno figuracce su figuracce 🙁

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy