Roma agli ottavi di Europa League: basta un pareggio con il Gent (1-1), ma che fatica – FOTO

Roma agli ottavi di Europa League: basta un pareggio con il Gent (1-1), ma che fatica – FOTO

Al gol di David risponde Kluivert, che taglia le gambe ai belgi. Domani alle 13 il sorteggio per scoprire la prossima avversaria

di Valerio Salviani, @vale_salviani

GAND – Missione Gent compiuta. La Roma conquista gli ottavi di finale di Europa League grazie all’1-1 della Ghelamco Arena. Una prestazione così così, ma un risultato che permette di raggiungere un obiettivo importante e che tiene vivo il sogno di conquistare un trofeo a fine stagione. Dopo l’1-0 segnato da David, che aveva rimesso in equilibrio la sfida, ci ha pensato Kluivert su grande assist di Mkhitaryan a segnare la rete decisiva. Domani alle 13 il sorteggio per scoprire subito la prossima euro-avversaria.

SONNO MANCINI-SPINAZZOLA, DAVID COLPISCE – Perez e Kluivert ai lati di Mkhitaryan. Questo il trio scelto da Fonseca per supportare Dzeko alla Ghelamco Arena. La Roma vede gli ottavi di finale di Europa League davanti a sé, ma serve una prestazione da grande squadra per arrivarci. L’avvio è quello giusto e dopo 49 secondi Kolarov colpisce il palo con un gran sinistro, arrivato al termine di una bella azione corale. Il Gent non resta a guardare e dopo il buon avvio dei giallorossi prende in mano il match. Il più pericoloso è Bezus, che per due volte arriva al tiro e per due volte viene murato dalla difesa. L’atteggiamento della Roma è remissivo e il gol è inevitabile. Al 25’ il Gent passa avanti con David. Colpevoli Mancini e Spinazzola, che si dimenticano del canadese e lo lasciano colpire indisturbato in area. Sfida in perfetto equilibrio dopo l’1-0 dell’andata.

KLUIVERT SENZA PAURA, E’ 1-1 – La reazione della Roma arriva subito. Il trascinatore è ancora una volta Mkhitaryan, che quando sta bene fisicamente sembra inarrestabile. Al 29’ l’armeno prende palla a centrocampo, trova un filtrante perfetto per Kluivert, che davanti alla porta è freddo e batte Kaminski con un destro di prima intenzione. Gol pesantissimo, ora il Gent per passare ha bisogno di due reti. I belgi non alzano bandiera bianca e David si mette subito all’opera così al 32’ sfiora il raddoppio, facilitato ancora una volta da Mancini che lo fa ricevere e gli permette di girarsi in area. La sua conclusione supera Pau Lopez ma si spegne di un soffio sul fondo. Al 45’ è ancora una volta David a far tremare la difesa di Fonseca, ma stavolta Spinazzola è bravo e riesce a chiudere. La prima frazione si chiude sull’1-1.

IL GENT SPINGE – Fonseca nella ripresa rimanda in campo gli stessi undici. Petrachi viene ripreso dalle telecamere mentre prova a spronare Spinazzola, nei primi 45’ decisamente in difficoltà. Il Gent crea la prima occasione sul tandem Kums-David, ma il canadese viene chiuso bene dalla difesa. I giallorossi sembrano voler gestire il risultato, mentre i padroni di casa adesso alzano il ritmo per recuperare la partita. L’uomo più pericoloso è sempre David, che al 63’ scappa a Spinazzola e arriva alla conclusione da fuori, potente ma imprecisa. Due minuti più tardi è il capitano Odjidja a sfiorare il 2-1 con un destro al volo, ma ancora una volta la Roma è fortunata e la conclusione finisce di poco al lato. Fonseca allora decide che è il momento di cambiare e manda in campo Santon, che prende il posto di Spinazzola.

PASSA LA ROMA – Al 79’ Fonseca si copre e manda in campo Fazio al posto di uno stremato Veretout. Mancini, che in difesa non ha brillato, si sposta in mediana. La Roma si abbassa un po’ e in contropiede non riesce a chiudere il match. Per il Gent ci prova ancora Odjidja, che all’82’ lascia partire un destro da fuori, impreciso. La pressione dei padroni di casa cala man mano che ci si avvicina al fischio finale. L’ultimo a mollare per i belgi è sempre il capitano Odjidja, che al 90’ stavolta centra la porta ma viene fermato da Pau Lopez. Il match non regala più spunti. La Roma riesce a portare a casa l’1-1 e a conquistare la qualificazione agli ottavi.

 

 

TABELLINO

Gent-Roma 1-1 (1-2)
Marcatori
: 25′ David, 29′ Kluivert

Gent (4-3-1-2): Kaminski; Castro-Montes, Plastun (80′ Niangbo), Ngadeu, Mohammadi; Odjidja, Owusu, Kums; Bezus (69′ Chakvetadze); Depoitre (66′ Kvilitaia), David.
A disp: Coosemans, Marreh, Lustig, Godeau.
All.: Thorup.

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola (67′ Santon), Smalling, Mancini, Kolarov; Veretout (78′ Fazio), Cristante; Carles Perez (83′ Villar), Mkhitaryan, Kluivert; Dzeko
A disp.: Fuzato, Cetin, Under, Kalinic (Cardinali e Perotti in tribuna).
All.: Fonseca

Arbitro: Josè Maria Sanchez Martinez
Assistenti: Raul Martinez – Roberto Fernandez
IV Uomo: Pablo Gonzalez
VAR: Carlos del Cerro Grande
AVAR: Javier Fernandez

NOTE Ammoniti: 28′ Bezus, 42′ Veretout, 49′ Depoitre, 62′ Spinazzola, 93′ Mohammadi

LIVE PREPARTITA

Ore 18.25 – Giallorossi sul terreno di gioco della Ghelamco Arena. Mezz’ora al fischio d’inizio.

Ore 18.10 – In campo i portieri di entrambe le squadre. Lo stadio intanto inizia a riempirsi.

Ore 17.30 – Ecco le scelte ufficiali di Fonseca: c’è Spinazzola a destra mentre sulla trequarti giocano Carles Perez, Mkhitaryan e Kluivert.

Ore 17.00 – La Roma ha lasciato l’albergo di Gand per raggiungere la Ghelamco Arena.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. cpg35600 - 4 mesi fa

    Vorrei che qualcuno mi spiegasse “come si fa a non amare la Roma”?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy