Fazio rinnova fino al 2020. Roma-Chelsea, Hazard carica i Blues: “All’Olimpico per vincere”

Il ‘Comandante’ ha prolungato il suo contratto di altri tre anni. Monchi: “Abbiamo blindato un leader”. Conte in dubbio: “Kanté in Italia solo se sta bene”

di Luca Benincasa Stagni, @lucabeninstagni

Alla Roma di questi tempi non ci riposa nemmeno di domenica dopo le fatiche in campionato. Il day-after della vittoria contro il Bologna per 1-0 si apre alle 11 con una seduta di allenamento in vista della fondamentale gara dell’Olimpico di martedì, quando nella capitale arriverà il Chelsea di Antonio Conte. Oltre ai Blues ci sarà in campo l’arbitro Eriksson, che a Roma ha già arbitrato il 7-1 del Bayern Monaco all’Olimpico. Di Francesco, doman,i in conferenza stampa motiverà i suoi calciatori e l’ambiente per andare contro la cabala e strappare un punteggio che potrebbe essere decisivo per l’accesso agli ottavi. Poi, verso l’ora di pranzo, ecco la vera notizia di giornata: Federico Fazio ha rinnovato per 3 anni con i giallorossi. In questo primo anno e mezzo di avventura romana, il ‘Comandante’ è diventato uno dei leader della difesa, anche a causa della partenza di Ruediger. Il centrale si è detto molto contento del prolungamento di contratto fino al 2020:Qui sto benissimo, mi sono trovato bene fin dal primo giorno che sono arrivato. E’ per questo che ho rinnovato“. Soddisfazione anche da parte di Monchi:Con il rinnovo di Fazio stiamo confermando uno dei pilastri della squadra“. Non c’è tempo, però, per i festeggiamenti. Tra due giorni c’è il Chelsea e l’argentino sembra essere già carico: “Dobbiamo essere pronti, concentrati. È una partita importante. I 3 punti sarebbero bellissimi, ma uno è sempre meglio di zero. Dobbiamo essere intelligenti, siamo alla metà del girone”. Nelle prossime ore potrebbe arrivare un’altra bella notizia: il rientro di Manolas, proprio contro gli inglesi. Un innesto fondamentale. Anche se in campionato la Roma ha dimostrato di saper tenere la porta al sicuro senza il greco, gli errori di Londra sono ancora nella mente di tutti.

I DUBBI DI CONTE – Le due squadre arrivano all’appuntamento decisivo per il passaggio del turno con due risultati identici. I Blues ieri hanno battuto il Southampton in trasferta per 1-0 grazie ad un gol del solito Hazard. Proprio il belga ha caricato i compagni e lanciato la sfida alla Roma: “Dobbiamo vincere ogni partita. Ora andiamo all’Olimpico per vincere la gara”. Conte, però, non ha risolto del tutto i problemi a centrocampo. N’Golo Kanté non è ancora al top e il tecnico è stato chiaro: “Spero di averlo a disposizione contro la Roma, ma non voglio prendere rischi: se è pronto, giocherà”.

CAMPIONATO – Intanto, il Napoli non sbaglia il colpo e si riporta al primo posto in solitaria con un netto 3-1 al Sassuolo. Dries Mertens, però, non vede solo nella Juventus una rivale per lo scudetto: “Anche l’Inter e la Roma possono vincere il titolo. Noi stiamo giocando bene, ma anche le altre vincono anche con un calcio più brutto“. Passo falso pesantissimo, invece, per la prossima avversaria dei giallorossi in serie A. La Fiorentina è caduta allo Scida contro il Crotone 2-1. Benassi, autore del gol viola, ha spronato i suoi in vista della gara con la Roma: “Oggi non siamo stati noi, non siamo riusciti a far prevalere il nostro gioco. Dobbiamo tornare quelli delle scorse partite. La Roma? Per loro parla la classifica“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy