Roma sconfitta indolore, ma le riserve deludono: il Cska Sofia vince 3-1 – FOTO

Per i bulgari segnano Rodrigues e Sowe (doppietta). Male Fazio e Diawara, che regalano due reti. Gioia per Milanese, Smalling torna in campo

di Valerio Salviani, @vale_salviani

La Roma chiude il girone di Europa League con una sconfitta. La prima della competizione e indolore, ma non una gran figura contro il CSKA, che già all’andata aveva strappato un punto all’Olimpico e che segna stasera i primi tre gol in Europa, tutti insieme. Fonseca sorride per la prima rede di Milanese, unica nota positiva della partita, e per il ritorno di Smalling, che ha potuto mettere minuti nelle gambe. Male Diawara e Fazio, che regalano due reti decisive a Sowe.

Errori e svarioni: segna Milanese ma la Roma è sotto

La partita ha poco da dire, ma Fonseca sfrutta la sfida con il CSKA per lanciare tre giovani e dare minuti a chi sta giocando meno. Dentro Milanese, e si sapeva, ma a sorpresa ci sono anche il portierino Boer e l’esterno Bamba, che sostituisce Calafiori fermato all’ultimo dalla gastroenterite. La partita si mette subito in salita. Al 5’ il Sofia passa in vantaggio con Rodrigues, che sfrutta una respinta e calcia di prima intenzione superando Boer. Non benissimo il numero 1, che non riesce a fermare un tiro forte ma centrale. Dopo qualche minuto di assestamento la Roma prende in mano il gioco. Per Tommaso Milanese è la notte dei desideri e dopo l’assist all’esordio assoluto, stasera segna anche il primo gol in giallorosso. Al 22’ riceve in area dopo una sponda di Mayoral, controlla al volo con la coscia e lascia partire un sinistro secco che brucia Busatto. Il classe 2002 corre incredulo verso il centrocampo ed esulta per la sua prima volta.

Dopo il gol la Roma abbassa di nuovo la guardia. Al 30’ Tiago Rodrigues sfiora la doppietta personale ma stavolta davanti a Boer tira clamorosamente fuori. Qualche minuto più tardi Diawara perde una palla sanguinosa in impostazione e favorisce l’inserimento di Sowe, che a differenza del compagno non sbaglia e fa 2-1. Infuriato Fonseca, che si lamenta dalla panchina sotto la pioggia battente col suo regista. Come dopo la prima rete, subìto il colpo i giallorossi reagiscono e provano a trovare il pari, ma stavolta il Sofia si chiude bene e riesce ad andare a riposo con un gol di vantaggio.

La Roma crea, ma non segna: il CSKA vince 3-1

Nella ripresa Kumbulla lascia il posto a Smalling, che torna in campo dopo più di un mese di assenza. Al 50’ Mayoral scambia con Carles Perez e ha l’occasione per impattare, ma perde l’attimo e si fa murare da Busatto. Il portiere del Sofia si ripete poco dopo sullo spagnolo, stavolta servito da Peres, ma ancora una volta beffato. La Roma è nel suo momento migliore, ma clamorosamente subisce il gol del 3-1. La rete dei bulgari nasce ancora una volta da un errore della difesa. Stavolta è Fazio a fare il pasticcio. L’argentino prova a servire Boer con un retropassaggio, ma regala letteralmente la palla a Sowe che davanti alla porta non sbaglia e segna la doppietta personale. Al 61’ finisce la partita di Bamba e Milanese. Stavolta niente esperimenti, dentro Karsdorp e Villar.

Il Sofia smette di giocare e nell’ultimo quarto del match si chiude nella sua trequarti per difendere il risultato. Al 72’ Mayoral ha un’altra occasione ma al momento del tiro viene murato dalla difesa. Il finale è praticamente garbage time. Bruno Peres è costretto a uscire per un problema fisico, lasciando spazio a Tripi. Gli ultimi tentativi della Roma nel finale non vanno a buon fine. Seconda sconfitta stagionale e testa al Bologna, per provare a tornare alla vittoria dopo tre match consecutivi all’asciutto. Lunedì alle 13 a Nyon il sorteggio per conoscere la sfidante dei sedicesimi.

TABELLINO

CSKA Sofia-Roma 3-1
Marcatori:
6′ Rodrigues, 23′ Milanese, 35′, 55′ Sowe

CSKA Sofia (3-4-1-2): Busatto; Antov, Mattheij, Zanev; Mazikou, Geferson, Youga (74′ Galabov), Yomov (63′ Vion); Rodrigues (81′ Henrique); Sowe (74′ Ahmedov), Sankharé (63′ Beltrame).
A disp.: Evtimov, Turitsov, Penaranda, Carey.
All.: Bruno Akrapović

Roma (3-4-2-1): Boer; Kumbulla (45′ Smalling), Fazio, Jesus; Bruno Peres (82′ Tripi), Milanese (63′ Villar), Diawara, Bamba (63′ Karsdorp); Pedro, Perez; Mayoral.
A disp.: Pau Lopez, Berti, Bove, Ciervo.
All.: Paulo Fonseca

Arbitro: Peljto
Assistenti: Ibrisimbegović – Beljo
Quarto Uomo: Kaljanac

NOTE Ammoniti: 83′ Tripi, 90′ Antov

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy