Il Racing Avellaneda di Milito vuole Pastore. Il Flaco: “Io sogno di tornare a Cordoba”

Il Racing Avellaneda di Milito vuole Pastore. Il Flaco: “Io sogno di tornare a Cordoba”

L’ex Inter è il segretario tecnico del club che cercherà di riportare in Argentina il fantasista. Che però ha rivelato: “L’Atletico Talleres è la squadra del mio cuore”

di Redazione, @forzaroma

Quest’anno proverà l’ultimo tentativo per restare nel calcio dei grandi, dal prossimo chissà che non decida di fare ritorno in Argentina. Il futuro di Javier Pastore difficilmente sarà ancora a Roma: gli infortuni gli hanno impedito di esprimere davanti ai tifosi quelle qualità che nessuno ha mai messo in dubbio ma che troppe volte non sono state accompagnate da una condizione fisica sufficiente. Il Flaco potrebbe però non andare né al Boca né al River, i due club più famosi d’Argentina: come riporta Martín Castilla alla “CNN Deportes” è il Racing Avellaneda ad avere il nome di Pastore sulla lista per il mercato. A convincerlo potrebbe essere una vecchia conoscenza del calcio italiano, Diego Milito: l’ex Inter è attuale segretario tecnico della squadra nella quale ha anche chiuso la sua carriera. I due hanno avuto anche un’esperienza insieme in Nazionale: nel 2010 parteciparono al Mondiale in Sudafrica agli ordini di Maradona. Adesso i ruoli si invertiranno: Milito cercherà l’assist per Pastore, che ha ancora voglia di essere decisivo.

Tutte le radiocronache dalla Roma in esclusiva sono su Nsl Radio Tv, 90.0 FM. Il commento è affidato alla voce leggendaria di Carlo Zampa. Impossibile mancare

SOGNO – Il Flaco però sembra avere un altro desiderio: “L’Atletico Talleres è il club del mio cuore e sogno sempre di tornare – ha raccontato al programma Vivimos Fútbol su Radio Sucesos in occasione della festa per i 106 anni del club -. È stata la mia prima scuola, il posto dove ho iniziato a crescere come persona e come giocatore. È stato magico perché lì ho vissuto la mia infanzia e la mia adolescenza e ho avuto la fortuna di incontrare molte persone che mi hanno aiutato. È il posto dove avrei sempre voluto essere”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy