VIDEO – Petrachi: “Sui media calunnie e falsità. Non faccio comunella, avanti a schiena dritta”

Queste le parole del direttore sportivo giallorosso: “C’è bisogno di capire il progetto. Abbiamo fatto una rivoluzione”

Gianluca Petrachi, direttore sportivo della Roma, ha parlato durante la conferenza stampa di presentazione di Villar, Perez e Ibanez. Queste le sue parole: “La Roma ha fatto una vera e propria rivoluzione, magari qualcuno ha dimenticato che abbiamo fatto uscire 20 giocatori e ne abbiamo presi 14. Voglio ricordare che la Roma non compra giocatori da 70 milioni, ma con quei 70 milioni abbiamo comprato 7 giocatori, quindi c’è bisogno che qualcuno addrizzi le antenne e capisca che in un progetto del genere ho chiesto pazienza da parte di tutti. Quando ci sono delle rivoluzioni qualcosa può venire bene e qualcosa può venire meno bene. Sicuramente non amo le calunnie e le falsità che spesso su qualche giornale e media esce fuori in maniera vigliacca. Bisogna guardarsi in faccia e dire le cose come stanno. Per tanti di voi sarò una persona scomoda, non faccio comunelle, non prendo caffè con nessuno e non rispondo ai vostri messaggi da quest’estate e la mia schiena è sempre dritta. Oggi sono la persona che volete attaccare, non c’è problema. Io cercherò di non essere spappolato da quello che è un percorso fatto con altri colleghi. Vado avanti per la mia strada per fare il bene della Roma, con il massimo dell’impegno e finché sarò qui porterò avanti la mia idea di calcio e le cose che mi sono state chieste. Non so se ci riuscirò, ma ce la sto mettendo tutta“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy