Si ferma a 969′ l’inviolabilità della porta romanista nei secondi tempi

di Redazione, @forzaroma

(di Alessio Nardo) La fantastica striscia della Roma si ferma all’Olimpico di Torino. Il vantaggio di Strootman è un’illusione, l’ex Cerci nella ripresa fa 1-1 e tinge di rimpianti la serata giallorossa. Venticinquesimo pareggio in Serie A in casa del Toro. L’ultimo risaliva al 16 settembre 2007: finì zero a zero.

 

Per undici volte (compresa la gara di ieri) le due squadre hanno impattato per 1-1 in terra torinista. L’ultima quattordici anni fa, il 23 ottobre 1999. E anche allora andarono a segno un ex romanista (Scarchilli) ed un centrocampista giallorosso (Di Francesco). Il pari con questo risultato mancava alla Roma in trasferta dal 9 marzo (ad Udine, reti di Lamela e Muriel). L’ultimo segno X in senso assoluto risaliva allo 0-0 di San Siro con il Milan del 12 maggio scorso. Il gol di Strootman è l’ottavo siglato dalla Roma nei primi tempi (17 le reti segnate nella ripresa). Per la seconda volta, quest’anno, non arrivano marcature nei secondi 45′: era successo solo a Milano con l’Inter, il 5 ottobre. Si ferma a 969′ l’inviolabilità della porta giallorossa nei secondi tempi. Ultima rete subita in campionato il 19 maggio contro il Napoli, autore Edinson Cavani.

 

Kevin Strootman firma il suo secondo gol in maglia giallorossa, primo su azione. Il forte centrocampista olandese non andava a segno dal 16 settembre scorso, quando realizzò il definitivo 3-1 a Parma dal dischetto. E sempre da quella data la Roma non incassava reti. Si ferma dunque a 744′ l’imbattibilità di Morgan De Sanctis. Salvo, per mezzora esatta, il record giallorosso di Ivan Pelizzoli (774′), risalente al campionato 2003-2004. Esordio stagionale per Nicolas Burdisso, diciannovesimo elemento utilizzato in stagione da Rudi Garcia. Michael Bradley non saggiava in campo dal 1′ dal 25 agosto a Livorno. Alessio Cerci segna per la prima volta alla Roma (di Caprari l’ultimo gol dell’ex, il 21 aprile con la maglia del Pescara), mentre il tecnico granata Giampiero Ventura torna a far punti contro i capitolini dopo oltre undici anni. L’ultima volta il 20 gennaio 2002, quando sedeva sulla panchina dell’Udinese (1-1 al Friuli).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy