Salah-Perotti-El Sha, i numeri del trio meraviglia

Con loro tre insieme, la Roma ha segnato 11 gol in 426′: media di una rete ogni 39′

di Alessio Nardo

Chi l’avrebbe mai detto. Sembra di esser realmente tornati al passato e non soltanto perché ogni settimana rivediamo il testone pelatoso di Luciano Spalletti a bordo campo. In città si riaffrontano discorsi vecchi, ma più che mai attuali: è meglio una Roma con o senza il centravanti? Analizzando le statistiche ci sarebbero pochi dubbi al riguardo. Soprattutto dando un’occhiata ai numeri di Dzeko, il puntero tanto desiderato in estate, rivelatosi perlomeno inefficace in questi primi otto mesi di soggiorno romano. Otto gol complessivi non sono pochissimi, ma ci si aspettava altro. Forse una via di mezzo tra il poco effettivamente prodotto dal bosniaco e l’oceano di gol che quel marziano di Gonzalo Higuain ha saputo regalare al Napoli di Sarri: 26 in campionato più altri due in Europa League.

Alla fine si è tornati al vecchio modo d’intendere la Roma spallettiana: senza centravanti. Col tridente mobile, mobilissimo, privo di veri e propri punti di riferimento, con elementi veloci, guizzanti e in grado di creare il panico negli spazi aperti. Mohamed Salah e Stephan El Shaarawy le due frecce, il fin troppo sottovalutato Diego Perotti ad agire da jolly universale lungo l’intero fronte offensivo (un po’ alla Totti, anche se il paragone può colpire al cuore). E’ la formula prescelta dal mister di Certaldo, in attesa di capire come sfruttare al meglio le caratteristiche di Edin, che tuttavia stasera al Bernabeu dovrebbe partire titolare. Perché ci sarà bisogno, nel caso specifico, di maggiori garanzie sotto porta.

A dir la verità i numeri affermano che Salah, Perotti ed El Shaarawy costituiscono un’efficientissima macchina da gol. Insieme hanno disputato 426′ in stagione e con loro in campo la Roma ha segnato 11 reti (una ogni 39′) subendone tra l’altro soltanto quattro. I tre sono in forma e lo dimostra l’incidenza diretta che hanno avuto, singolarmente, nei 22 centri siglati dalla squadra nelle ultime sette gare vinte. Tra reti segnate e assist vincenti, sono 15 gli episodi decisivi che portano la loro firma. Se teniamo in considerazione anche la semplice partecipazione all’evento che ha portato al gol (ad esempio la punizione conquistata da Perotti ad Empoli), gli episodi diventano 19. Ciò significa che in queste sette gare, solo tre realizzazioni non hanno avuto la firma diretta o indiretta di uno dei tre protagonisti: il 3-1 di Pjanic al Frosinone e le prime due marcature interne contro il Palermo firmate Dzeko e Keita.

Il giocatore più letale del tridente è Mohamed Salah con otto episodi decisivi. L’egiziano, nell’ultimo mese abbondante, ha segnato sei volte (oltre a fornire due assist): lo stesso numero di reti siglate da settembre a gennaio con Garcia. Ed ha quindi eguagliato il proprio record personale di marcature in una sola stagione (12, fatto segnare nel 2013-2014 con le maglie di Basilea e Chelsea). El Shaarawy non è da meno con sette episodi chiave (5 gol e 2 assist). L’ex Monaco ha rapidamente dimenticato i mesi bui vissuti nel Principato (solo 3 reti in 24 presenze ufficiali) tornando a rivivere i fasti d’oro dei primi tempi rossoneri. Infine, Perotti. Uno che di gol non ne ha mai fatti tanti: 2 fin qui, ed altrettanti assist. Per un totale di quattro episodi decisivi.

Incidenza diretta dei tre attaccanti nei 22 gol segnati dalla Roma nelle ultime 7 gare

Partita Gol Autore gol Autore assist
Roma-Frosinone 1 a 0 Nainggolan
Roma-Frosinone 2 a 1 El Shaarawy Zukanovic
Roma-Frosinone 3 a 1 Pjanic Totti
Sassuolo-Roma 0 a 1 Salah
Sassuolo-Roma 0 a 2 El Shaarawy Perotti
Roma-Sampdoria 1 a 0 Florenzi
Roma-Sampdoria 2 a 0 Perotti El Shaarawy
Carpi-Roma 0 a 1 Digne
Carpi-Roma 1 a 2 Dzeko Salah
Carpi-Roma 1 a 3 Salah
Roma-Palermo 1 a 0 Dzeko Pjanic
Roma-Palermo 2 a 0 Keita
Roma-Palermo 3 a 0 Salah Dzeko
Roma-Palermo 4 a 0 Salah
Roma-Palermo 5 a 0 Dzeko Perotti
Empoli-Roma 0 a 1 El Shaarawy
Empoli-Roma 1 a 2 Pjanic
Empoli-Roma 1 a 3 El Shaarawy
Roma-Fiorentina 1 a 0 El Shaarawy Salah
Roma-Fiorentina 2 a 0 Salah
Roma-Fiorentina 3 a 0 Perotti El Shaarawy
Roma-Fiorentina 4 a 1 Salah Pjanic
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy