Roma, occhio alla “maledizione del 3-2”

di finconsadmin

(di Alessio Nardo) L’urlo nel finale per un 3-2 sofferto, l’ansia per questi sei giorni che ci separano dalla semifinale di ritorno al San Paolo. Quella della verità. Tra l’altro, con un derby in mezzo che vale tantissimo. E’ forse il momento clou della stagione romanista, la fase in cui ogni errore va evitato e dove il minimo dettaglio può far la differenza. Il risultato maturato ieri all’Olimpico contro il Napoli non è certo l’optimum per i ragazzi di Garcia. L’obiettivo era vincere senza subire gol: dunque, l’autorete di De Sanctis e la prodezza di Dries Mertens lasciano ai tifosi giallorossi un bel po’ di amaro in bocca.

 

Non sarà facile uscire indenni dal San Paolo, probabilmente esaurito e caldo come nelle migliori occasioni per trascinare il Napoli verso la seconda finale di Coppa Italia in tre anni. La Roma può però fare affidamento su una tradizione “amica”. In ben nove occasioni, nella storia del trofeo nazionale, i giallorossi hanno vinto di misura la gara di andata giocata in casa nei turni ad eliminazione diretta, finendo sempre per passare il turno. Sei volte partendo dal risultato di 1-0, tre volte dal risultato di 2-1 (il 3-2 è un inedito assoluto). L’ultima volta lo scorso anno, sempre in semifinale: 2-1 con l’Inter all’Olimpico e vittoria per 3-2 a San Siro. Un precedente in tal senso riguarda proprio Roma e Napoli, che si sfidarono agli ottavi nella stagione 1991-1992. Successo romanista per 1-0 all’Olimpico, inutile 3-2 in favore degli azzurri al San Paolo.

 

Al tempo stesso, occhio alla statistica “nemica”. Ossia, quella riguardante i diciassette casi in cui (sempre nella fase ad eliminazione diretta della Coppa Italia) la squadra di casa ha vinto il match d’andata con il punteggio di 3-2. Solo cinque volte è arrivata la qualificazione per i vincitori di gara 1. L’ultimo precedente in senso assoluto risale alla stagione 2007-2008: ai quarti di finale l’Udinese piegò il Catania al Friuli per poi perdere 2-1 al Massimino (etnei qualificati in semifinale, tra l’altro contro la Roma di Spalletti). Le ultime otto volte in cui si è verificato un 3-2 all’andata, la squadra “perdente” ha sempre passato il turno. L’ultima a riuscire nell’impresa di difendere il gol di vantaggio in trasferta fu il Milan di Capello, agli ottavi dell’edizione 1997-1998: 3-2 alla Samp a San Siro e vittoria per 2-1 a Marassi. Rossoneri poi sconfitti in finale dalla Lazio di Eriksson.

 

Precedenti in Coppa Italia con la Roma vittoriosa di misura all’Olimpico nel match d’andata

 

1983-1984, OTTAVI DI FINALE: Roma-Reggiana 2-1 (1-0 al ritorno)
1990-1991, SECONDO TURNO: Roma-Foggia 1-0 (3-1 al ritorno)
1991-1992, SECONDO TURNO: Roma-Lucchese 1-0 (2-1 al ritorno)
1991-1992, OTTAVI DI FINALE: Roma-Napoli 1-0 (2-3 al ritorno)
2003-2004, OTTAVI DI FINALE: Roma-Palermo 1-0 (2-1 al ritorno)
2004-2005, QUARTI DI FINALE: Roma-Fiorentina 1-0 (7-6 dcr al ritorno)
2006-2007, QUARTI DI FINALE: Roma-Parma 2-1 (2-2 al ritorno)
2007-2008, SEMIFINALE: Roma-Catania 1-0 (1-1 al ritorno)
2012-2013, SEMIFINALE: Roma-Inter 2-1 (3-2 al ritorno)

 

Precedenti in Coppa Italia con la squadra di casa vittoriosa per 3-2 nel match d’andata

 

1982-1983, QUARTI DI FINALE: Inter-Pisa 3-2 (0-0 al ritorno)
1985-1986, QUARTI DI FINALE: Empoli-Fiorentina 3-2 (0-3 al ritorno)
1990-1991, OTTAVI DI FINALE: Juventus-Pisa 3-2 (2-1 al ritorno)
1994-1995, SECONDO TURNO: Napoli-Fidelis Andria 3-2 (1-1 al ritorno)
1994-1995, OTTAVI DI FINALE: Lazio-Piacenza 3-2 (3-2 al ritorno)
1997-1998, SEDICESIMI DI FINALE: Perugia-Napoli 3-2 (1-2 al ritorno)
1997-1998, SEDICESIMI DI FINALE: Cagliari-Piacenza 3-2 (1-2 al ritorno)
1997-1998, SEDICESIMI DI FINALE: Venezia-Parma 3-2 (1-3 al ritorno)
1997-1998, OTTAVI DI FINALE: Milan-Sampdoria 3-2 (2-1 al ritorno)
1998-1999, SEDICESIMI DI FINALE: Brescia-Vicenza 3-2 (0-3 al ritorno)
1998-1999, QUARTI DI FINALE: Udinese-Parma 3-2 (0-4 al ritorno)
1998-1999, QUARTI DI FINALE: Atalanta-Fiorentina 3-2 (0-1 al ritorno)
1999-2000, OTTAVI DI FINALE: Atalanta-Milan 3-2 (0-3 al ritorno)
1999-2000, QUARTI DI FINALE: Juventus-Lazio 3-2 (1-2 al ritorno)
2003-2004, SECONDO TURNO: Brindisi-Bologna 3-2 (0-3 al ritorno)
2004-2005, QUARTI DI FINALE: Milan-Udinese 3-2 (1-4 al ritorno)
2007-2008, QUARTI DI FINALE: Udinese-Catania 3-2 (1-2 al ritorno)

 

*in rosso le squadre che hanno passato il turno

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy