Roma-Livorno, nel 2006 l’ultima vittoria. Perotti sempre sconfitto contro i giallorossi

di finconsadmin

(di Alessio Nardo) Inizia il girone di ritorno e la Roma non vuol cambiare musica. Garcia ed i suoi ragazzi intendono regalare ai propri tifosi altri quattro mesi da sogno. Il primo ostacolo si chiama Livorno, battuto lo scorso 25 agosto all’Ardenza per 2-0 grazie alle reti di De Rossi e Florenzi. Il bilancio delle sfide in Serie A all’Olimpico contro i labronici è assolutamente positivo: tredici vittorie, due pareggi e due sconfitte in diciassette confronti complessivi.

 

Desolante, tuttavia, l’esito degli ultimi due incroci. Il 19 aprile 2008 la Roma di Spalletti, impegnata nel duello scudetto con l’Inter di Mancini, non riuscì ad andare oltre l’1-1 casalingo con i toscani. Il gol di testa di Mirko Vucinic al 54′ venne impattato dalla splendida punizione di Alessandro Diamanti all’84’. Andò ancor peggio il 25 ottobre 2009: 1-0 per il Livorno, guizzo decisivo dell’ex Ciccio Tavano al 39′. L’ultimo successo romanista risale alla prima giornata del campionato 2006-2007: finì 2-0, De Rossi e Mancini gli autori dei due gol. Il trionfo più largo di sempre della Roma è il 7-1 del 3 maggio 1931: poker di Fasanelli, doppietta di Volk e rete di Eusebio.

 

Quella di sabato sarà l’undicesima gara interna stagionale per la squadra di Garcia. Il saldo è di nove vittorie (compreso l’1-0 alla Samp in Coppa Italia) e due pareggi, per un totale di venticinque gol realizzati e due soli subiti. Il Livorno, ultimo in classifica in compagnia del Catania, è reduce da quattro sconfitte consecutive ed ha ottenuto un solo punto nelle ultime otto partite. La vittoria manca agli amaranto da due mesi e mezzo (3 novembre, 1-0 casalingo all’Atalanta). Disastroso il bilancio dei toscani in trasferta: un successo (contro il Sassuolo, il 1° settembre scorso), un pareggio e ben sette sconfitte. Il nuovo allenatore Attilio Perotti, sostituto dell’esonerato Nicola, ha affrontato quattro volte la Roma in Serie A, rimediando altrettante batoste. L’ultima dieci anni fa, il 25 aprile 2004 (Roma-Empoli 3-0 sul neutro del Renzo Barbera di Palermo). L’unico ex della partita è Leandro Greco, 47 presenze ufficiali in maglia giallorossa ed un gol, in Champions League, al St.Jakob contro il Basilea, il 3 novembre 2010.

 

PRECEDENTI IN SERIE A
1929-1930: Roma-Livorno 2-0 (Eusebio, Fasanelli)
1930-1931: Roma-Livorno 7-1 (Fasanelli 4, Volk 2, Eusebio)
1933-1934: Roma-Livorno 0-0
1934-1935: Roma-Livorno 5-1 (Fusco, Guaita 3, Bernardini)
1937-1938: Roma-Livorno 1-0 (Michelini)
1938-1939: Roma-Livorno 4-1 (Alghisi, Michelini, Coscia, Bonomi)
1940-1941: Roma-Livorno 3-1 (Pantò, Pantò, Amadei)
1941-1942: Roma-Livorno 4-0 (aut. Del Bianco, Pantò, Amadei, Amadei)
1942-1943: Roma-Livorno 1-0 (Amadei)
1946-1947: Roma-Livorno 0-1
1947-1948: Roma-Livorno 1-0 (Amadei)
1948-1949: Roma-Livorno 4-0 (Venturi, Maestrelli, Maestrelli, Pesaola)
2004-2005: Roma-Livorno 3-0 (Montella, Perrotta, Totti)
2005-2006: Roma-Livorno 3-0 (Totti, Totti, Taddei)
2006-2007: Roma-Livorno 2-0 (De Rossi, Mancini)
2007-2008: Roma-Livorno 1-1 (Vucinic)
2009-2010: Roma-Livorno 0-1

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy