Roma a caccia del 16° risultato utile consecutivo. Chievo peggior attacco del torneo

Due i precedenti tra la Roma e Maran, entrambi nel campionato 2012-2013, quando il tecnico trentino guidava il Catania: pari all’Olimpico (2-2) e vittoria etnea al Massimino (1-0)

di Redazione, @forzaroma

Due settimane dopo l’1-1 contro il Verona, la Roma di Rudi Garcia torna allo stadio Bentegodi, questa volta per affrontare il Chievo di Maran. L’obiettivo è ovviamente la vittoria, per consolidare il secondo posto in classifica e tentare di guadagnare qualche punticino sulla Juventus capolista. Sono dodici i precedenti in Serie A tra le due squadre in terra veneta: il bilancio recita cinque vittorie giallorosse, sei pareggi ed un solo successo del Chievo.

 

Lo scorso anno, il 22 marzo 2014, la Roma vinse per 2-0 in casa dei clivensi. Decisero la sfida le reti di Gervinho e Mattia Destro. Da allora, l’attaccante ivoriano non ha più segnato in trasferta in campionato. L’unica gioia gialloblù risale a due stagioni fa. Era il 16 dicembre 2012: in mezzo alla nebbia, la Roma di Zeman cadde sotto i colpi dell’arbitro Mauro Bergonzi, che le negò due calci di rigore netti, e di Sergio Pellissier, autore del decisivo gol dell’1-0 all’87’.

Il pareggio manca dal 1° maggio 2012: finì 0-0 sotto un diluvio universale. Le vittorie più ampie in casa del Chievo le ottenne Fabio Capello, nelle stagioni 2001-2002 e 2003-2004: entrambe le volte il risultato fu di 3-0. Il punteggio più rocamoblesco risale invece al 30 aprile 2006: scoppiettante 4-4 tra il Chievo di Pillon e la Roma spallettiana.

 

La squadra di Garcia va a caccia del sedicesimo risultato utile consecutivo in campionato. L’ultimo ko risale al 1° novembre scorso, contro il Napoli al San Paolo (2-0 con reti di Higuain e Callejon). Da allora, in sette gare esterne, la Roma ha raccolto quattro vittorie (contro Atalanta, Genoa, Udinese e Cagliari) e tre pareggi (con Palermo, Fiorentina e Verona). Il Chievo occupa attualmente il 16° posto in classifica a quota 25 punti. I clivensi hanno il peggior attacco del campionato (solo 18 gol segnati) ma la seconda miglior difesa tra le squadre che occupano la parte destra della classifica (30 gol subiti, solo l’Empoli ne ha presi di meno, 27). Il capocannoniere dei veneti è Alberto Paloschi autore di 4 gol, seguito da Pellissier e Meggiorini, fermi a tre. In casa, il Chievo ha vinto solo due volte, contro Cesena e Sampdoria, ottenendo cinque pareggi e ben sei sconfitte. Due i precedenti tra la Roma e Rolando Maran, entrambi nel torneo 2012-2013, quando il tecnico trentino guidava il Catania: pari all’Olimpico (2-2) e vittoria etnea al Massimino (1-0).

 

PRECEDENTI IN SERIE A
2001-2002: Chievo-Roma 0-3 (Emerson, Samuél, Tommasi)
2002-2003: Chievo-Roma 0-0
2003-2004: Chievo-Roma 0-3 (Totti, Mancini, Cassano)
2004-2005: Chievo-Roma 2-2 (Montella, Montella)
2005-2006: Chievo-Roma 4-4 (De Rossi, De Rossi, Taddei, Dacourt)
2006-2007: Chievo-Roma 2-2 (Totti, Totti)
2008-2009: Chievo-Roma 0-1 (Ménez)
2009-2010: Chievo-Roma 0-2 (Vucinic, De Rossi)
2010-2011: Chievo-Roma 2-2 (Simplicio, Simplicio)
2011-2012: Chievo-Roma 0-0
2012-2013: Chievo-Roma 1-0
2013-2014: Chievo-Roma 0-2 (Gervinho, Destro)

 

 

SFIDE IN PANCHINA
3.Delneri-Capello (un pareggio, due vittorie per Capello)
1.Corini-Garcia (una vittoria per Garcia)
1.Corini-Zeman (una vittoria per Corini)
1.Di Carlo-Luis Enrique (un pareggio)
1.Pioli-Ranieri (un pareggio)
1.Di Carlo-Ranieri (una vittoria per Ranieri)
1.Di Carlo-Spalletti (una vittoria per Spalletti)
1.Delneri-Spalletti (un pareggio)
1.Pillon-Spalletti (un pareggio)
1.Beretta-Delneri (un pareggio)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy