Garcia sconfitto tre volte su tre al San Paolo. Napoli imbattuto in casa dal 31 maggio

Impressionanti i numeri stagionali dei partenopei tra le mura amiche: 9 vittorie e 1 pareggio, 31 gol fatti e 7 subiti

di Alessio Nardo

Cinque gare consecutive senza lo straccio di una vittoria. Bologna, Barcellona, Atalanta, Torino e BATE Borisov. Il totale dice tre pari e due sconfitte. Un percorso post sosta di novembre da incubo per la Roma, che cerca il riscatto sul campo forse al momento più difficile della Serie A. San Paolo di Napoli, un’autentica maledizione per Rudi Garcia che vi ha perso tre volte su tre: due in campionato ed una in Coppa Italia.

I giallorossi sono reduci da quattro sconfitte consecutive in gare ufficiali nel capoluogo campano. Lo scorso anno, il 1° novembre 2014, i partenopei (all’epoca guidati da Benitez) vinsero per 2-0 con le reti di Higuain e Callejon, annichilendo i rivali dal punto di vista del gioco e dell’intensità. L’ultimo trionfo al San Paolo risale al 18 dicembre 2011: una delle poche brillanti esibizioni della Roma luisenriquiana. Finì 3-1 con l’autogol di De Sanctis (all’epoca portiere azzurro) in avvio e i centri di Osvaldo e Simplicio. A nulla servì l’acuto partenopeo di Marek Hamsik. Il pareggio manca da cinque anni e mezzo. L’ultima volta il 28 febbraio 2010: doppio vantaggio romanista con Julio Baptista e Vucinic, rimonta firmata German Denis e Hamsik (su rigore). Tra le sfide memorabili del recente passato, citiamo il 2-2 del 10 giugno 2001: Napoli in vantaggio con Amoruso, replica romanista con Batistuta e Totti. Il definitivo pari di Fabio Pecchia rinviò i sogni tricolori della Roma e mantenne vive le speranze salvezza dei campani. Sette giorni più tardi, il 17 giugno, la Roma si laureò campione d’Italia ed il Napoli scivolò mestamente in Serie B.

La formazione di Rudi Garcia ha racimolato solo tre vittorie in undici trasferte stagionali (contro Frosinone, Palermo e Fiorentina), oltre a quattro pareggi e quattro sconfitte. 20 le reti siglate lontano dall’Olimpico, 23 quelle subite. Gervinho e Pjanic sono gli elementi più prolifici fuori casa, con 4 centri a testa. Il Napoli di Maurizio Sarri è attualmente al terzo posto in classifica, alle spalle di Inter e Fiorentina e davanti proprio ai giallorossi (distanti tre punti). Impressionanti i numeri dei partenopei al San Paolo: nove successi e un pari in stagione (Europa League compresa). Gol fatti 31, gol subiti 7. L’ultimo ko interno è il 2-4 con la Lazio del 31 maggio scorso. Relativamente alla Serie A, il Napoli porta in dote ben due calciatori nelle prime sei posizioni della classifica marcatori: Gonzalo Higuain (14 gol senza rigori) e Lorenzo Insigne (7). Il terzo miglior goleador della squadra è Allan (3 reti). Un acuto a testa per Manolo Gabbiadini, Marek Hamsik e Dries Mertens. Ancora a quota zero, tra gli altri, José Maria Callejon, autore di 26 gol complessivi nei suoi primi due campionati in Italia.

Statistiche Napoli in casa

ULTIMA VITTORIA: 30/11/2015, Napoli-Inter 2-1
ULTIMO PAREGGIO: 30/08/2015, Napoli-Sampdoria 2-2
ULTIMA SCONFITTA: 31/05/2015, Napoli-Lazio 2-4

Statistiche Roma in trasferta

ULTIMA VITTORIA: 25/10/2015, Fiorentina-Roma 1-2
ULTIMO PAREGGIO: 05/12/2015, Torino-Roma 1-1
ULTIMA SCONFITTA: 31/10/2015, Inter-Roma 1-0

PRECEDENTI  IN SERIE A DAL 1990
1989-1990:
Napoli-Roma 3-1 (Nela)
1990-1991
: Napoli-Roma 1-1 (Salsano)
1991-1992: Napoli-Roma 3-2 (aut. Corradini, Giannini)
1992-1993: Napoli-Roma 2-1 (Benedetti)
1993-1994: Napoli-Roma 1-1 (Balbo)
1994-1995: Napoli-Roma 0-0
1995-1996: Napoli-Roma 0-2 (Thern, Delvecchio)
1996-1997: Napoli-Roma 1-0
1997-1998: Napoli-Roma 0-2 (Totti, Di Biagio)
2000-2001: Napoli-Roma 2-2 (Batistuta, Totti)
2007-2008: Napoli-Roma 0-2 (Perrotta, Totti)
2008-2009: Napoli-Roma 0-3 (Mexes, Juan, Vucinic)
2009-2010: Napoli-Roma 2-2 (Vucinic, Baptista)
2010-2011: Napoli-Roma 2-0
2011-2012: Napoli-Roma 1-3 (aut. De Sanctis, Osvaldo, Simplicio)
2012-2013: Napoli-Roma 4-1 (Osvaldo)
2013-2014: Napoli-Roma 1-0
2014-2015: Napoli-Roma 2-0

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy