Fiorentina, con Montella mai un ko esterno in Europa League

La Roma, nell’ex Coppa Uefa, non vince in casa dal 3 dicembre 2009: 2-1 al Basilea

di Redazione, @forzaroma

Un solo imperativo: qualificarsi. Nonostante la crisi e le mille polemiche, la Roma di Garcia deve trovare le forze tecniche e psicologiche per superare il difficile ostacolo chiamato Fiorentina. L’1-1 ottenuto al Franchi nel match d’andata consente ai giallorossi di partire con un piccolo vantaggio. Ma il nemico numero uno, domani sera, sarà lo stadio Olimpico. Nelle ultime undici gare ufficiali in casa, la Roma ha vinto solo una volta (per giunta ai supplementari, in Coppa Italia contro l’Empoli), raccogliendo sette pareggi e tre sconfitte.

 

Tra Roma e Fiorentina sarà il quinto round stagionale. Bilancio fin qui in perfetta parità: un successo a testa e doppio 1-1 al Franchi. All’Olimpico, le due squadre si sono già sfidate al debutto in campionato (30 agosto 2014, 2-0 romanista con reti di Nainggolan e Gervinho) e nei quarti di Coppa Italia (3 febbraio, doppietta di Mario Gomez e 2-0 viola).

Nelle sfide ufficiali tra giallorossi e toscani nella Capitale, il segno X non esce addirittura da dieci anni: 27 novembre 2005, 1-1 deciso dai gol di Tommasi e Toni. La Roma, che da inizio anno ha vinto una sola gara interna in Europa (il 17 settembre contro il CSKA Mosca) va a caccia di un successo casalingo in Europa League che le manca dal 3 dicembre 2009: a cadere fu il Basilea, sconfitto per 2-1. Da allora, un ko contro il Panathinaikos e due pareggi con Slovan Bratislava e Feyenoord.

 

In senso assoluto, sono 55 le gare disputate dalla Roma in casa nel secondo torneo continentale. Il bilancio recita 43 vittorie, 5 pareggi e 7 sconfitte, per un totale di 119 gol fatti e 33 subiti. L’unico precedente europeo con una squadra italiana risale alla stagione 1990-1991, finale di Coppa Uefa contro l‘Inter. Dopo il 2-0 nerazzurro a San Siro (reti di Matthaus e Berti), i giallorossi di Ottavio Bianchi ottennero un inutile 1-0 interno firmato Rizzitelli. La Fiorentina di Montella, che un anno fa uscì proprio agli ottavi di per mano di un’italiana (la Juventus), non ha mai perso fuori casa in Europa League nelle dieci gare disputate tra la scorsa stagione e quella attuale (7 vittorie e 3 pari). L’ultimo ko europeo in trasferta dei viola è datato 17 febbraio 2010, contro il Bayern Monaco agli ottavi di Champions. Match celebre per il gol irregolare di Klose convalidato dall’arbitro norvegese Ovrebo in extremis.

 

Le quattro gare europee disputate quest’anno dalla Roma in casa

 

17/09/2014, Champions League: Roma-CSKA Mosca 5-1
21/10/2014, Champions League: Roma-Bayern Monaco 1-7
10/12/2014, Champions League: Roma-Manchester City 0-2
19/02/2015, Europa League: Roma-Feyenoord 1-1

 

Le cinque gare europee disputate quest’anno dalla Fiorentina in trasferta

 

02/10/2014, Europa League: Dinamo Minsk-Fiorentina 0-3
23/10/2014, Europa League: PAOK Salonicco-Fiorentina 0-1
27/11/2014, Europa League: Guingamp-Fiorentina 1-2
19/02/2015, Europa League: Tottenham-Fiorentina 1-1

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy