De Rossi, al Cesena tre dei suoi ultimi quattro gol in Serie A

Il successo in campionato mancava alla Roma da 42 giorni: 8 febbraio, 2-1 a Cagliari firmato Ljajic e Paredes

di Redazione, @forzaroma

Un bel brodino caldo e rivitalizzante. Per ripartire, per provare a guarire. La Roma, alla vigilia della sosta, non combina ulteriori danni e porta via da Cesena tre punti assolutamente vitali. Per i giallorossi di Garcia si tratta del dodicesimo risultato utile consecutivo in trasferta in gare ufficiali. Il successo in campionato mancava da 42 giorni: 8 febbraio, 2-1 a Cagliari firmato Ljajic e Paredes.

 

La Roma ottiene la sua terza vittoria in Serie A al Manuzzi, dopo l’1-0 del 10 gennaio 2011 (con Claudio Ranieri alla guida) ed il 3-2 del 13 maggio 2012 (giorno dell’ultima panchina romanista di Luis Enrique). L’exploit esterno per 1-0 mancava dal 6 gennaio scorso, ad Udine: il gol decisivo fu di Davide Astori.

Il Cesena interrompe la striscia di quattro gare interne consecutive senza sconfitte. L’ultimo ko dei bianconeri al Manuzzi era datato 18 gennaio (2-3 contro il Torino). La Roma, in campionato, non perde in casa dei romagnoli addirittura dal 20 febbraio 1977: finì 4-0. Con quella di ieri, sono 40 le gare totali disputate dai giallorossi da inizio anno. Il bilancio complessivo recita 17 vittorie, 15 pareggi e 8 sconfitte. 53 le reti realizzate, a fronte di 44 incassate.

 

Terzo gol in stagione per Daniele De Rossi, secondo in campionato. Il Cesena porta bene a Danielino, che ha siglato tre delle sue ultime quattro reti in Serie A proprio ai romagnoli (l’ultima risaliva al match d’andata del 27 ottobre scorso, vinto dalla Roma per 2-0). Sono tredici in assoluto i gol stagionali dei centrocampisti. Oltre a De Rossi, a quota tre ci sono Pjanic, Nainggolan e Keita. Un centro anche per Leandro Paredes. Debutto dal primo minuto per Salih Uçan, che fin qui aveva all’attivo soltanto i 3′ racimolati nel match dell’Olimpico contro il Chievo risalente al 18 ottobre scorso (156 giorni fa). Esordio assoluto per Lorenzo Pellegrini, trentesimo elemento utilizzato da Rudi Garcia da inizio anno. Per il giovane della Primavera di Alberto De Rossi primi passi ufficiali in Serie A a 18 anni, 9 mesi e 10 giorni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy