Youth League, De Rossi: “Vedo una grande crescita, non andremo a Nyon per partecipare”

Il tecnico della primavera ha parlato ai microfoni di Roma Tv al termine della sfida di Youth League vinta dalla Roma Primavera ai danni del Manchester City

di Redazione, @forzaroma

Il tecnico della Primavera, Alberto De Rossi, ha parlato ai microfoni di Roma Tv al termine della sfida di Youth League vinta dalla Roma Primavera ai danni del Manchester City: “Dopo Amsterdam questa è una bellissima serata. I ragazzi ci stanno dando delle soddisfazioni incredibili, al di là di ogni più rosea previsione. C’è grande crescita, applicazione e attenzione. Più forti anche della sfortuna? Assolutamente, siamo rimasti mentalmente in partita. Se molli un pochino la perdi, invece siamo rimasti compatti. In panchina abbiamo fatto il nostro dovere, gli infortuni hanno scombussolato i piani. Tatticamente non potevamo più attingere alla panchina. Al di là dell’aspetto tattico, i ragazzi hanno dimostrato che oltre una crescita tecnica, a cui noi aspiriamo dall’inizio dell’anno, c’è una crescita mentale. Questo ci fa ancora più piacere. Gruppo unito? Tutto questo è nato anche dalle ceneri dello scorso anno, non dimenticheremo mai quel derby perso, in modo sorprendente. Su quel gruppo abbiamo continuato a lavorare, ad allenarci e a stare insieme. Da lì è ripartita la crescita di questo gruppo, sono un’unica cosa e si  vede anche in campo.”

Prestazione importante dei giovani di De Rossi che ora si candidano ad un posto da protagonisti nella competizione: “Abbiamo dato spettacolo dal punto di vista comportamentale, senza entrare in polemica. Dobbiamo riconoscere la loro forza tecnica, non hanno mai fatto un passo indietro. Dobbiamo riconoscere anche la grande voglia, attenzione, compattezza del gruppo e grande comportamento della Roma. Mi sembra che sia stato evidente. Obiettivi? Non andremo a Nyon per partecipare, ma per fare un’altra grande esperienza, abbiamo portato la Roma tra le migliori quattro, non ci dimentichiamo che il successo maggiore è quello di Verde, ma quando partecipi a certe manifestazioni devi essere protagonista, ma è chiaro che ci godiamo una serata notevole. Cercheremo di giocarci le nostre carte”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy