Viareggio Cup: nel girone della Roma, vittoria dello Spezia

di Redazione, @forzaroma

(di Roberto Golino) Nel girone della Roma, lo Spezia si aggiudica il secondo match del raggruppamento 11. Al centro sportivo “Picco”, i ragazzi di mister Cei si aggiudicano l’incontro con il Long Island, battendo gli americani con un largo 4 a 1.?Nella prima frazione di gioco, nonostante una notevole mole di gioco sviluppata dagli aquilotti, lo Spezia si aggiudica i primi quarantacinque minuti di gioco con il minimo vantaggio. I liguri prendono sin da sunito in mano il pallino del gioco : al 15′ Izzillo si accentra da sinistra e cerca il palo lungo, mancandolo di poco, deviazione e pallone in angolo. Al 22′ Galiera riceve al limite, lavora un gran pallone e serve Albaraccin che con il mancino non trova il giro giusto ed il pallone termina alto.?Due minuti pi? terdi,?Franco trasforma il penalty concesso per un atterramento in area di Ceccaroni. Lo Spezia vuole chiudere la pratica:?Ceccaroni, ancora lui,? ribalta l’azione dopo un angolo del Long Island, pallone nella prateria per Albaraccin che salta l’avversario con un tocca intelligente ma, davanti a Borroni, si lascia deviare la conclusione dal portiere americano. Nel finale di tempo si fanno vedere anche gli americani:?Faye manca l’intervento e lascia strada a Rosero, pallone al centro per Ahn Jeong Ho che non trova la deviazione vincente sottomisura. Nella ripresa la formazione di Cei scende in campo con l’intezione di mettere il risultato al sicuro:?al 3′ Passamonti mette al centro dalla destra, irrompe sul pimo palo Galiera che di testa realizza il raddoppio. Poco dopo arriva il terzo gol per gli aquilotti:?Passamonti, servito da Galiera, realizza il tre a zero da posizione ravvicinata. Al 21′, la formazioni di Ciccio Graziani accorcia le distanze con Gaetan, bravo a trovare il gol della bandiera direttamente da calcio piazzato. La marcatura statunitense restutuisce nuova verve alla formazione americana: al 31′ Dove prova la botta dopo una respinta della difesa ligure, Faye si oppone e salva Marani. Cinque minuti pi? tardi ? ancora il portiere spezzino a dover fare gli straordinari, andando a respingere la conclusione di Polley. Nel finale, nonostante gli sforzi profusi dal Long Island; ? lo Spezia ad andare in rete: ?Tabiolati, realizza il poker ligure, su cross da destra di Ciurria. Termina cos? l’altra partita del girone 11; in virt? dei risultati odierni, il gruppo ? comandato da Roma e Spezia, con Spartak Mosca e Long Island ferme a quota zero.

 

Il TABELLINO

 

SPEZIA (4-2-3-1): Marani, Ceccaroni, Faye Balla(c), Izzillo (21’st Dilberovic), Bonelli, Albraccin (37’st Ortelli), Cretella, Galiera (15’st Ciurria), Franco, Cucurnia (21’st Bronfi), Passamonti (12’st Tabiolati).?A disp: Tognoni, Dad?, Brondi, Bellavigna, Mameli, Celentano, Bastoni.?All. Cei.

LONG ISLAND (4-1-4-1): Barroni, Martinez, Romanowski, Mosqueira (23’st Dove), Gaetan (c) (37’st Nowowiejjki), Egan, Cortez (7’st Nason), Polley, Rosero (9’st Zoumbare), Tinari, Ahn Jeong ho (15’st Tsiokas).?A disp: Martinez, Santos, Mauro, Tissot, Montufar, Sandoval.?All. Graziani.

 

MARCATORI: 24’pt Franco rig. , 3’st Galiera, 7’st Passamonti, 49’st Tabiolati (S), 21’st Gaetan (LI).

AMMONITI: Ceccaroni (S), Gaetan (LI).

ESPULSO: 93′ Martinez.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy