Tare: “Il derby contro la Roma è una partita a sé. La vittoria porta la Lazio in Champions”

Il ds dei biancocelesti a pochi minuti dal fischio d’inizio del derby

di Redazione, @forzaroma

La Lazio è in un momento importante di forma e contro la Roma può arrivare la dodicesima vittoria di fila in campionato. Igli Tare, ds dei biancocelesti, ha parlato a pochi minuti dal fischio d’inizio del match:

TARE A SKY SPORT

Non è un pomeriggio normale…

Questo è un campionato a sé. Sappiamo che vuol dire il derby di Roma. Dobbiamo cercare di dare continuità. Abbiamo preparato la partita stando sereni e tranquilli. Dobbiamo cercare di vincere perché possiamo fare un passo importante verso il nostro obiettivo.

Si può fare qualcosa in difesa o in porta?

Non ho niente da dire. La nostra difesa è la seconda del campionato. Il portiere è giovane e ha avuto una grande crescita. Sta facendo un campionato straordinario. Non ci dobbiamo esaltare per quello che sta accadendo. Abbiamo iniziato un percorso tanto tempo fa. I risultati di oggi sono la conseguenza di un lavoro lungo e di grande sacrificio. Dobbiamo cercare di portare questa società più avanti possibile. Alla fine a volte abbiamo ragione noi a volte voi.

Lo scudetto è possibile?
Prima il nostro obiettivo: andare in Champions League. All’inizio della stagione molti avevano dei dubbi sulla qualità di questa squadra. Il calcio è anche questo. Ogni settimana si possono cambiare dei giudizi. L’importante è che noi siamo lucidi. Se a 5-6 giornate dalla fine ci troveremo a giocarci lo scudetto non ci nasconderemo.

Qual è la strategia di mercato?
Gli equilibri sono fondamentali. Siamo molto attenti a queste cose. Posso capire se avessimo avuto qualche infortunio ma non è questo il caso grazie a dio. Non c’è in questo momento qualcosa che ci può aiutare. Abbiamo solo il campionato e con questa rosa siamo più che competitivi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy